Nuoto, Olimpiadi Rio 2016: ancora gelo Horton-Sun Yang! Mack: “Non rispetto i dopati”

Sun-Yang-nuoto-foto-facebook-fina-dpm.jpg

Che gelo tra Mack Horton e Sun Yang, rivali questa notte nella finale dei 400 stile libero in cui Gabriele Detti, terzo dopo le batterie, sogna la sorpresa da podio. Nei giorni scorsi i media australiani avevano riportato la notizia di un disturbo del cinese in allenamento all’avversario e oggi, dopo il primo testa a testa seppur a distanza, Horton ha spiegato in zona mista: “Mi si è avvicinato per dirmi ciao, ma l’ho ignorato perché non ho tempo e non rispetto i dopati. Così l’ha presa male e mi ha schizzato. Ma io ho continuato a farmi i fatti miei“. Lo scrive Swimvortex.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top