MotoGP, GP Repubblica Ceca: i precedenti di Valentino Rossi sul circuito di Brno.

Valentino-Rossi-MotoGP-FOTOCATTAGNI-2.jpg

Nell’imminente fine settimana il circus del Motomondiale torna sull’asfalto del circuito di Brno. Spazio infatti al GP di Repubblica Ceca 2016, uno dei gran premi amici di Valentino Rossi.

Il Dottore, nelle svariate categorie mondiali di cui è stato protagonista, si è sempre ben disimpegnato in Boemia, ottenendo podi e vittoria a partire dal suo esordio. Nel 1996, sulla sua mitica Aprilia 125, trionfò allo sprint dopo una lotta serrata con l’iberico Jorge Martinez (Aprilia). Terzo, ad oltre 2 secondi, il nipponico Tomomi Manako (Honda).

12 mesi più tardi il centauro di Tavullia si arrese in un arrivo di massa ai giapponesi Noboru Ueda (Honda) e Tomomi Manako (Honda), cogliendo un buon terzo posto.

Salto di categoria, un giovane Dottore vola in 250, ma nel 1998 Brno non gli porta bene. Arriva infatti un ritiro, ma un anno dopo Vale risale sul gradino più alto del podio, battendo il tedesco Ralf Waldmann (Aprilia), ed il nipponico Tohru Ukawa (Honda).

Nell’anno 2000 Rossi approda nella categoria maggiore, in sella ad Honda. In 500 scocca subito la scintilla con il circuito boemo: è secondo dietro un inarrivabile Max Biaggi (Yamaha), ma davanti a Garry McCoy (Yamaha). Nel 2001 ecco la vittoria, in una tripletta Honda in cui l’iberico Alex Crivillè ed il nostro Loris Capirossi completarono il podio.

2002 amaro, con il suo secondo ritiro nel GP di Repubblica Ceca, ma nella stagione successiva Vale coglie il quarto trionfo, regolando per soli 42 millesimi il rivale spagnolo Sete Gibernau (Honda), e l’australiano Troy Bayliss (Ducati). Secondo nel 2004, suo primo anno in Yamaha, nell’occasione si arrese a Gibernau, con Biaggi(Honda) terzo, Rossi si rifà nel 2005. All’epoca fu fantastica tripletta azzurra, con Capirossi (Ducati) 2° e Biaggi 3°.

Nuova seconda piazza nel 2006, alle spalle di un superbo Capirossi, il pesarese arriva 7° un anno dopo, prima della fantastica doppietta siglata 2008-2009, ma scivola poi fuori dalla zona podio nelle successive 4 stagioni, ritrovandolo nelle ultime due edizioni.

Rossi è infatti reduce da due terzi posto. Giunse nel 2014 alle spalle del duo iberico composto da Daniel Pedrosa (Honda) e Jorge Lorenzo (Yamaha), mentre nella passata stagione trionfò il compagno di team Lorenzo, dinanzi a Marc Marquez.

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top