MotoGP, GP Austria 2016: Ducati scatenate nelle libere. Dovizioso dinanzi a Iannone e Vinales, poi Rossi

Iannone-Marco-Fattori-2.jpg

Tempo di prove libere per quel che riguarda il rientrante GP d’Austria. Il Motomondiale 2016 torna a percorrere l’asfalto dell’A1 Ring dopo ben 19 anni con un solo pilota presente all’epoca, ovvero Valentino Rossi (Yamaha).

Le due Ducati confermano le indicazioni ottenendo le prime due migliori prestazioni di giornata. Ottimo crono per Andrea Dovizioso, che ferma il cronometro in 1’23”617, precedendo il compagno di squadra Andrea Iannone di oltre due decimi. Per entrambi ottime le indicazioni in vista della gara, con sequenze di giri dal buon passo.

Terza piazza per un altro pilota in grande spolvero nei test disputati su questo circuito lo scorso luglio. Lo spagnolo Maverick Vinales (Suzuki), paga però oltre 8 decimi, ed è braccato dal Dottore di Tavullia. Rossi, quarto, è l’ultimo pilota a tenersi sotto il secondo di distacco nei confronti del leader.

Molto più problematica la situazione degli altri due big iberici di classifica, con Jorge Lorenzo (Yamaha), che deve necessariamente limare il margine di quasi un secondo e 4 rispetto a Dovizioso. Chiude la top ten uno spento Marc Marquez (Honda). Bene Michele Pirro (Ducati), nono, proprio dinanzi al leader della classifica generale

GP AUSTRIA – TOP TEN PROVE LIBERE 2 MOTOGP

POS # RIDER GAP
1
4
A. DOVIZIOSO
1:23.617
2
29
A. IANNONE
+0.238
3
25
M. VIÑALES
+0.854
4
46
V. ROSSI
+0.866
5
35
C. CRUTCHLOW
+1.071
6
9
D. PETRUCCI
+1.249
7
8
H. BARBERA
+1.339
8
99
J. LORENZO
+1.371
9
51
M. PIRRO
+1.371
10
93
M. MARQUEZ
+1.422

Foto: Marco Fattori

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top