Moto2, GP Austria 2016: Zarco e Rins provano ad allungare nonostante l’incognita debutto

Zarco-FOTOCATTAGNI.jpg

Il Motomondiale 2016 riaccende i motori dopo tre lunghe settimane di pausa estiva. Spazio al GP d’Austria, che fa il suo rientro in calendario dopo 19 anni. I piloti della Moto2 affronteranno dunque per la prima volta in carriera il circuito del Red Bull Ring. Incognita prima volta che potrà pesare sulle prestazioni di alcuni centauri, ma tra i favoriti dobbiamo per forza di cose annoverare il francese Johann Zarco (Kalex-Ajo Motorsport). Il campione del mondo 2015 proverà a bissare la vittoria colta in Germania sperando di allungare in classifica generale sui suoi più diretti inseguitori.

L’obiettivo dello spagnolo Alex Rins (Kalex-Paginas Amarillas) e del britannico Sam Lowes (Kalex-Federal Oil Gresini) è invece quello di riscattare lo 0 del Sachsenring, possibilmente rosicchiando punti al leader della classifica iridata.

Non staranno di certo a guardare gli italiani, con Simone Corsi (Speed Up), Franco Morbidelli (Kalex-Estrella Galicia), e Lorenzo Baldassarri (Kalex-Forward Team) pronti a far saltare il banco.

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

 

Lascia un commento

Top