Lotta femminile, Olimpiadi Rio 2016: Sara Dosho completa la giornata perfetta del Giappone

Lotta-Sara-Dosho.jpg

Dopo le vittorie di Eri Tosaka e Kaori Icho, il Giappone ha conquistato una terza medaglia d’oro nella lotta libera femminile ai Giochi Olimpici di Rio 2016. A conquistare il successo è stata Sara Dosho, che si è imposta nella categoria 69 kg superando la campionessa olimpica e mondiale in carica, la russa Natalia Vorobieva, grazie ad una rimonta che l’ha portata sul punteggio di 2-2. Atleta talentuosa, questa ventunenne è stata spesso messa in ombra dai successi delle più note connazionali, ma quest’oggi si è ritagliata uno spazio tutto suo per un titolo olimpico davvero meritato dopo il match contro la grande favorita di questa categoria. Dopo la prima giornata della lotta femminile, i nipponici hanno dunque già raggiunto l’obiettivo dei tre ori, e domani potrebbero arrivare a quattro con la grande Saori Yoshida.

Campionessa mondiale nel 2012, la svedese Anna Jenny Fransson ha conquistato la medaglia di bronzo grazie al successo per 2-1 sulla canadese Dorothy Erzsbet Yeats. Meno prevedibile, invece, il nome dell’altra atleta che è salita sul gradino più basso del podio: si tratta, infatti, della kazaka Elmira Syzdykova, ventiquattrenne che si è imposta con il punteggio di 7-4 sull’egiziana Enas Mostafa Ahmed.

CLASSIFICA FINALE
1 JPN DOSHO Sara
2 RUS VOROBEVA Natalia
3 KAZ SYZDYKOVA Elmira
3 SWE FRANSSON Anna Jenny
5 EGY AHMED Enas Mostafa Youssef
5 CAN YEATS Dorothy Erzsebet
7 TUR TOSUN Buse
8 MGL OCHIRBAT Nasanburmaa

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: United World Wrestling

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top