LIVE – Volley, Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA la semifinale Italia-USA 3-2- FINALEEEEEEEEEEE! Rimontone letaleeeee, 12 anni dopo si lotta per l’oro

Italia-volley-festa.jpg

Alle 18.00 l’Italia scenderà in campo al Maracanazinho per affrontare gli USA nella semifinale delle Olimpiadi di Rio 2016. Gli azzurri vanno a caccia della finale che manca da Atene 2004, inseguendo quell’oro a cinque cerchi mai conquistato nella nostra storia. Dall’altra parte i Campioni Olimpici 2008 e vincitori dell’ultima Coppa del Mondo.

Le due squadre si sono già affrontate nel girone eliminatorio quando vinsero gli azzurri con un netto 3-1 ma oggi si preannuncia davvero una partita differente, anche perché gli States si sono ripresi molto bene sconfiggendo Brasile e Francia nella Pool A (proprio come la nostra Nazionale di volley maschile) ed eliminando la Polonia Campionessa del Mondo ai quarti di finale. I ragazzi di Blengini, invece, hanno avuto la meglio sul rognoso Iran, qualificandosi alle semifinali per la sesta volta consecutiva.

Il nostro sestetto prevede Simone Giannelli in cabina di regia, Ivan Zaytsev opposto, Emanuele Birarelli e Simone Buti al centro (Matteo Piano è infortunato), Filippo Lanza e Osmany Juantorena di banda, Massimo Colaci il libero. Dovremo affrontare uno squadrone che punta molto sugli attaccanti Matt Anderson, Aaron Russell e Taylor Sander, grande attenzione ai muri di Max Holt che al centro sarà affiancato da David Lee, Micah Christenson è il regista, Erik Shoji il libero.

OASport vi offrirà la DIRETTA LIVE di Italia-USA, semifinale del torneo di volley maschile alle Olimpiadi di Rio 2016: cronaca in tempo reale, minuto per minuto, azione per azione, per tifare azzurri tutti insieme.

 

Matadores Leggendari! Italia in FINALEEEE! Rimonta epocale sugli USA, azzurri in lotta per l’oro

Le pagelle dell’Italia: USA bombardati, Finale dorata. Zaytsev sposa l’ace, Giannelli orchestra, Juantorena picchia

Italia vs USA 3-2: la cronaca punto a punto della semifinale alle Olimpiadi di Rio 2016

 

20.28 Che Italia, quante emozioni, che rimonta bruciante, quando tutto sembrava finito. Grazie per averci seguito. A breve cronaca e pagelle.

20.28 L’Italia ha battuto gli USA per 3-2 e vola in Finale alle Olimpiadi 2016! Dodici anni dopo torniamo a lottare per l’oro. Terza Finale della nostra storia: perse quelle del 1996 e 2004, contro Olanda e Brasile.

20.28 FINALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

20.28 Muroneeeeeeeee! Butiiiiiiii ci porta in Finaleeeeeeee 15-9.

20.26 Attacca out Russell! 14-9, abbiamo cinque match-point.

20.26 Colaciiiiiii! Ha fatto punto il liberoooo. Conte Maxxx! Riceve il servizio di Holt, il pallone va di là e cade. 13-9.

20.25 Anderson sulle mani del nostro muro: 12-9.

20.25 Juantorenaaaaaaaaaaaaa! Ace Panteroneeeeeee mio! Giù all’incrocio delle righeeeeeeeee. 12-8, è un volooooo

20.24 Sander lungoooooooooooo! 11-8

20.24 Steccata di Giannelli al servizio: 10-8.

20.23 Birarelliiiiiiiiiiii! Muroneeeeeeeeeeeeee con Giannelli! Abbiamo recuperato un attacco folle loro, difesa da urlo per entrambi. Italia sul 10-7 e cerca di volare verso la Finaleeeeeee.

20.23 Questa volta Buti serve lungo: 9-7.

20.22 Speraw chiama time-out. Gli USA non ci stanno capendo più nulla. Continuiamo a spingere…

20.21 Aceeeeeeeeeeeee Butiiiiiiiiiiii! Flottante imprendibile. Li ha beffati tuttiiiiiiii! States in ginocchio: 9-6.

20.20 Breaaaaaaaaaaaaak Italia! Zaytev su invito da urlo di Giannelli, mezzo punto per il servizio insidioso di Buti: 8-6. Cambio campo.

20.19 Bomba di Juantorena sulle mani di Christenson, non ce n’è per nessuno: 7-6.

20.19 Lanza serve sul nastro: 6-6.

20.19 Sander attacca out. Primo vantaggio dell’Italia nel tie-break: 6-5.

20.18 Lanza attacca un lungolinea letale. Gli USA avevano difeso una bomba di Juantorena impossibile ma Pippo li beffa: 5-5.

20.18 Questa volta Zaytsev serve in rete: 4-5.

20.17 Anderson sbaglia il servizio: 4-4. Lotta punto a punto, non molla nessuno… Torna Zaytsev dai nove metri.

20.17 Morbida battuta di Birarelli, facile primo tempo di Lee: 3-4.

20.16 Holt forza il servizio e va lungo: 3-3. Che tensione…

20.16 Anderson spizzica le mani alte del nostro muro: 2-3.

20.15 Zaytsev attacca senza muro, smarcato meravigliosamente da Giannelli: 2-2. Due punti dello Zar in questo tie-break.

20.15 Giannelli serve in rete: 1-2.

20.14 Ancora Zaytsev, questa volta sfonda le mani del muro: 1-1.

20.14 Zaytsev sbaglia la parallela in avvio di tie-break: 0-1.

20.12 Il Maracanazinho è tutto per noi. Sfruttiamo il pubblico, l’inerzia è tutta dalla nostra parte dopo un quarto set vinto in quel modo.

20.11 Eravamo sotto 18-21, non ci credevamo più ma uno Zar da antologia è salito in cattedra, ha piazzato tre aces da cardiopalma e ci ha regalato il tie-break. Siamo più vivi che mai, USA frastornati, avevano la partita in mano.

20.10 Ancoraaaaaaaaaaaaaaaaaa! Aceeeeeeeeeeeeeeee! Un altroooooooo! L’ha vinto da soloooooooo! Tre ace di Zaytsev! L’Italia ha vinto il quarto set 25-22.

20.09 Dentroooooooooooo di un millimetrooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo! Aceeeeeeeeeeeeeee! Il secondo dello Zar: 24-22. Abbiamo due set-point sempre sul suo servizio.

20.08 Serve vicinissimo alla riga, sembra fuori ma chiediamo un challenge.

20.07 Aceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee! Zaytseeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeev! Una bordata delle sueeeeeeeeeeee! Dentroooooooooo, a terra, violentissimo! L’Italia torna avanti 23-22, USA al time-out.

20.06 Sìììììììììììììì! Anderson attacca out! L’Italia pareggia a quota 22! L’abbiamo ripresa. Ora non ributtiamola via.

20.05 Speraw chiama time-out. L’Italia ci vuole credere ancora ma deve recuperare un altro break…

20.05 Muroneeeeeeeee di Lanzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Anderson uccellato, grande servizio di Zaytsev: 21-22.

20.04 Primo tempo di Buti: 20-22.

20.04 Russell sulle mani del nostro muro: 19-22. USA in volo.

20.03 Primo tempo di Birarelli che prova a crederci ancora: 19-21

20.02 Holt tira una bomba al servizio, Lanza non la tiene, Russell schiaccia: 18-21. E’ durissima.

20.01 Lanza out dopo delle difese allucinanti sottorete, scambio durissimo ma lo vincono ancora gli USA che trovano un break probabilmente decisivo: 20-18. Blengini chiama time-out, ora serve davvero un miracolo.

20.00 Anderson letale in parallela: 19-18 per gli USA allo scoccare delle due ore di gioco.

20.00 Primo tempo di Birarelli: 18-18.

20.00 Lungo il servizio di Giannelli: 17-18.

19.59 Lanza alza per Zaytsev, ma Giannelli si mette in mezzo e attacca luiiiiiiiiii! Puntooooooo 17-17. Crediamoci ancora.

19.58 Abbiamo difeso un pallone assurdo, attacco nella mani di Juantorena che però spinge sul muro. Pallone giù nella nostra metà campo: 16-17.

19.57 Giannelli si fiondaaaaaa e la mette giù! Il muro aveva tenuto l’attacco di Juantorena, il pallone vola nella sua zona e schiaccia: 16-16.

19.57 Lanza serve in rete: 15-16.

19.56 Zaytsev viene murato da Sander che ha però commesso invasione! 15-15. Ci è andata di lusso…

19.56 Anderson attacca sul nostro muro, purtroppo è out: 14-15.

19.55 Anderson serve a metà rete: 14-14.

19.55 Purtroppo c’è tocco. Punto ribaltato e ora sono gli USA avanti 14-13.

19.55 Erroraccio di Anderson, attacco lunghissimo e l’Italia passa finalmente avanti 14-13 ma Speraw chiede challenge.

19.54 Zaytseeeeeeev! Asfalta il muro di Lee e la mette giù dopo tre attacchi! L’Italia pareggia a quota 13. Lo Zar si gasa da solooo e si incita. Gli azzurri vogliono il tie-break.

19.54 Che bravo Lanza in diagonale. Annullato subito il servizio di Holt: 12-13.

19.53 NOOOOOOOOOOOO! L’Italia difende l’impossibile, scambio infinito, palla a Juantorena che attacca out. Nel momento critico salta anche la Pantera: 11-13.

19.52 Il tocco del muro c’è! Ottime notizie per l’Italia: 11-12. Ci riportiamo sotto.

19.51 Teniamo il primo tempo di Holt, Zaytsev attacca out ma chiede un tocco… Blengini chiama challenge.

19.51 Birarelli mette giù il primo tempo: 10-12.

19.50 Zaytsev però sbaglia l’attacco…. 9-12. Ora è sofferenza, appesi a un filo

19.50 Le urla dei ragazzi! “Siamo più forti noi, crediamoci”. L’atteggiamento c’è, ora bisogna giocare!

19.49 Speraw ha però chiamato un challenge che ravvisa il tocco a rete di Juantorena. USA avanti 11-9, Blengini chiama time-out.

19.48 Juantorenaaaaaaaaaaa! Pallone impossibile. Zaytsev ha alzato in bagher rovesciato direttamente dai tabelloni “pubblicitari”: 10-10.

19.48 Sander attacca ancora sfruttando il mani fuori: 9-10.

19.48 Christenson sbaglia il servizio: 9-9.

19.47 Anderson passa facilmente contro il muro di Juantorena: 8-9.

19.47 Zaytseeeeeeeev! Attacca senza muro: 8-8. L’Italia è tornata in partita dopo lo shock del terzo set.

19.46 Lanzaaaaaaaaaaa! Sul murooo a tre! Azione complicata, giocata male ma la portiamo a casa: 7-7.

19.45 Buti si fa mettere le mani in faccia da Christenson, il pallone cade: 6-7. Dopo un bel frangente positivo l’Italia scivola di nuovo…

19.45 Anderson questa volta non perdona dalla seconda linea, ventesimo punto personale: 6-6.

19.44 Anderson attacca out da posto 5. Crediamociiiiii! L’Italia torna avanti 6-5. Reagiamo così.

19.43 Butiiiiiiiiii! Muroneeeeeeeeee! Finalmenteeeeeeee! 5-5.

19.43 Ace di Anderson ma Zaytsev risponde giocando sul muro: 4-5.

19.42 Anderson attacca sulle mani alte del muro, purtroppo non riusciamo a difendere in copertura: 3-4.

19.41 Holt però tira lungo il servizio: 3-3.

19.41 Sempre e solo Holt. Sta giocando davvero da solo, la partita della vita. Primo tempo spaziale: 2-3.

19.41 Sander sbaglia dai nove metri: 2-2. Dobbiamo crederci, è l’unico modo. Non possiamo sciupare un’occasione del genere!

19.40 Palla a filo dopo ricezione di Lanza e Russell ci punisce: 1-2.

19.40 Giannelli serve in rete: 1-1.

19.39 Rieccoci! Palla dietro per Zaytsev e schiacciata che piega il muro avversario: 1-0.

19.37 L’Italia non ha giocato il terzo set. Gli azzurri hanno subito il contraccolpo psicologico per la sconfitta nel secondo set quando si era trovata avanti 21-18. Sotto gli 5 punti non ha più semplicemente provato a ricucire il gap. Blengini alla lunga ha tolto Zaytsev, Juantorena, Lanza, Giannelli per farli riposare e ordinare le idee in vista del quarto set. Facce sconsolate.

19.36 USA vs Italia 2-1.

19.36 Contrattacco di Christenson, gli USA vincono il terzo set per 25-9. Un parziale indegno per una semifinale olimpica.

19.35 Gli USA hanno 15 set-point….

19.35 Buti mette già un primo tempo: 9-23. Almeno la doppia cifra per evitare una figuraccia.

19.34 Lanza gioca un buon mani fuori: 8-22.

19.34 Stiamo soltanto preparando il quarto set. Però anche Birarelli sbaglia al servizio. Crisi totale: 7-22. Un’agonia.

19.32 Diventerà il set con il maggior divario alle Olimpiadi? Assolo degli USA: 20-6.

19.31 In panchina Juantorena prova a incoraggiare Zaytsev in vista del quarto set, quello decisivo per portare la sfida al tie-break. L’Italia era avanti 1-0 e 21-18, ormai aveva il secondo set in mano e invece si è totalmente spento.

19.30 Esce anche Lanza, entra Rossini. Blengini ha tolto tutta la squadra titolare. Deve fare rifiatare il sestetto titolare. USA avanti 18-4, pazzesco per una semifinale olimpica.

19.29 Il contrattacco di Anderson è dentro. E’ un massacro: 16-4. Esce anche Juantorena, entra Antonov. Stiamo facendo rifiatare i nostri uomini in vista del quarto set.

19.29 Birarelli stampato da Holt. Set a senso unico, USA sulle stelle, Italia inesistente e mentalmente assente.

19.28 Sbaglia anche Juantorena in attacco. Sotto 4-14, Blengini si gioca il doppio cambio: dentro Vettori e Sottile, fuori Giannelli e Zaytsev.

19.28 Pallonetto di Anderson, gli azzurri si guardano tra loro e la palla cade. L’Italia ha staccato la spina, per la prima volta in queste Olimpiadi: 4-13.

19.27 Il challenge conferma l’errore dello Zar, la pausa però potrebbe aver aiutato i ragazzi. Sotto 12-4 nel terzo set serve una rimonta esagerata.

19.27 Sbaglia ancora Zaytsev, il pallone era troppo basso. 4-12, stiamo sprofondando. Blengini chiama il challenge per calmare i ragazzi.

19.26 Zaytsev attacca lungo dalla seconda linea e consegna un esagerato 11-4 per i nostri avversari: siamo spalle al muro.

19.24 Viene murato da Juantorena che ha attaccato da fermo, errore di Giannelli in palleggio che punta sull’accelerazione: 4-10. Blengini chiama il secondo e ultimo discrezionale a disposizione e siamo solo a metà set. Siamo nella stessa situazione del primo set, stesso svantaggio e stessi volti sconfortati.

19.24 Christenson di seconda, grande risposta a Giannelli: 4-9.

19.24 Anderson attacca out praticamente da fermo. Il Maracanazinho sostiene l’Italia e prova a incitarla: 4-8.

19.23 Russell attacca una palla altissima da posto 4, gli lasciamo un’ampia parallela e ci punisce: 3-8.

19.22 Zaytsev attacca un pallone impossibile dalla seconda linea, supera il muro a tre e riesce a metterla giù: 3-7.

19.22 Colaci prova a difendere la pipe di Sander ma il pallone è troppo violento. Ora anche quest’arma ci sta mettendo in crisi oltre al solito primo tempo: 2-7.

19.21 Russell attacca sulle mani alte del muro. Facciamo fatica con i centrali, sembra di ripercorrere l’avvio del primo set. USA avanti 6-1, momento critico ma Holt sbaglia il servizio e ci dà una mano: 2-6.

19.20 Zaytsev si prende un giallo per proteste…

19.19 Invasione aerea di Zaytsev. Blengini chiama time-out per provare a dare una scossa ai suoi ragazzi. L’Italia sembra sfilacciata e sta subendo l’avversario: 1-5.

19.18 Non c’è fallo, anche se la rete si muove. USA subito in allungo: 4-1 e Italia in difficoltà.

19.18 Lanza ha attaccato out ma Blengini chiede challenge per un’invasione.

19.17 Russell passa bene in diagonale contro il muro a uno, 3-1 per gli USA.

19.17 Lanza si riscatta subito, mani fuori e 1-2.

19.16 Anderson mura Lanza. Abbiamo sofferto il contraccolpo del secondo set… 0-2.

19.15 Attacca Anderson, il nostro muro risponde out: 0-1 in avvio di terzo set.

19.13 L’Italia conduceva il secondo set per 21-18 ma in quel momento si è inceppata. Uno stratosferico Holt ha piazzato giù due muroni consecutivi che hanno riportato sotto gli USA. Nel rush finale gli americani hanno avuto la meglio nonostante un super Juantorena che attaccava da ogni zona del campo. Potevamo mettere un’ipoteca sull’incontro e invece si riparte da 0, proprio come nel match del girone eliminatorio.

19.12 Italia vs USA 1-1.

19.12 Ace di Anderson. Gli USA vincono il secondo set 28-26.

19.11 Sbaglia però anche Birarelli, fuori la sua flottante: 26-27. Terzo set point americano.

19.11 Holt pesta la linea dei nove metri: 26-26.

19.10 Lee mura la pipe di Juantorena. Gli USA hanno il secondo set-point. 25-26.

19.09 Anderson attacco incrociato e annulla: 25-25.

19.08 Lanzaaaaaaaa! Un pallone impossibile a filo rete, toccatooooooo e 25-24 per l’Italia che ha il set ball.

19.08 Juantorenaaaaaaa! Ancoraaaaa luiiiiii! Annulla il set-point: 24-24 e va al servizio.

19.08 Pallonetto di Sander. Gli USA hanno un set-point: 24-23.

19.07 Juantorenaaaaaaaaaaaa! Azione infinita, gli USA difendono tutto il difendibile, poi dopo 30 secondi di apnea palla alla Pantera che attacca sulle mani alte del muro e affonda: 23-23. Italia corale!

19.07 Giannelli prova a passare di seconda, Holt salta altissimo e lo stampa. Gli USA ci sorpassano 23-22. Momento critico per gli azzurri, proprio sul più bello.

19.06 Ancora Holt, questo primo tempo proprio non lo digeriamo: 22-22.

19.06 Entra Antonov per il turno a servizio…

19.05 Invasione degli USA a rete. Italia nuovamente avanti: 22-21.

19.04 Terzo muro consecutivo. Holt letale, ci lascia le penne anche Juantorena. Gli USA impattano a quota 21, Blengini chiama time-out.

19.04 Holt mura Zaytsev e questo è un contraccolpo inatteso nel momento cruciale del secondo set: 21-20.

19.03 Confermato il punto per gli USA. Italia avanti 21-19.

19.02 Bravo Christenson a muro su attacco di Juantorena, è arrivata una stampata e nulla ha potuto Lanza in copertura. Blengini chiama però il challenge.

19.02 Russell ci restituisce il favore! Servizio in rete! 21-18.

19.02 Zaytsev forza al servizio ma purtroppo è lunga: 20-18.

19.01 Anderson attacca out. Gli statunitensi stanno sbagliando molto in fase offensiva, l’Italia schizza sul 20-17 e inizia a vedere il traguardo…

19.01 Lanza ha toccato. Gli USA recuperano un punto ma è sempre l’Italia a condurre per 19-17.

19.00 Attacca ancora fuori Russell! Ci sta regalando tanto, ma Speraw chiama challenge per presunto tocco a muro.

18.59 Russell ouuuuuuuut! Nuovo break dell’Italia! 19-16. Andiamooooooooooo

18.58 Pipeeeee di Juantorenaaaaaa! Nel deserto la mette giù. Giannelli ha mandato in confusione gli americani: 18-16.

18.56 Invasione di Zaytsev su attacco di Anderson, chiama il challenge ma siamo fuori dai sette secondi. Blengini però chiama il discrezionale: 17-16.

18.56 Ancora primo tempo di Holt: 17-15.

18.56 Zaytsev è grandissimo! Lavora di fino a rete giocando sulle mani di muro ma mezzo punto arriva dalla difesa a terra di Juantorena: 17-14. Che coppiaaaaaa! Proviamo ad allungare.

18.55 Semi ace di Giannelli, ma Christenson alza per Sander che gioca sul nostro muro. Punto vertiginoso degli USA: 16-14.

18.54 Cartellino giallo per la panchina americana.

18.54 Ancoraaaa lui! Giannelli di seconda! Un regista da urlo, decisivo con due punti consecutivi: 16-13. Ma Speraw chiama il challenge.

18.53 Buti sbaglia dopo il time-out. In rete: 15-13.

18.52 Aceeeeeeee di Butiiiiiiiiiiiii! Simoncinooooooooooooooooooooooooooooo si fa vedere. Gli USA la valutano out e lui la metteeeeeeeeee: 15-12. Speraw costretto al time-out.

18.51 Giannelliiiiiiiii di secondaaaaaaaaaaaa! 14-12, teniamo sempre il break di vantaggio.

18.51 Anderson ritarda il suo attacco, il nostro muro scende e gli USA affondano: 13-12.

18.50 Lanza spinge su Christenson! Tre americani a terra non riescono a recuperarla! Super Pippo: 13-11.

18.49 Azione infinita con grandi difesa, palla troppo bassa per Zaytsev che viene murato: 12-11. Sciupata una grande occasione per allungare.

18.49 Secondo errore consecutivo degli USA al servizio: 12-10.

18.48 Difesa azzurra, palla a firo e Anderson si catapulta con una flash: 11-10.

18.48 Holt sbaglia il servizio: 11-9.

18.48 Holt sta giocando da solo. Una partita ai limiti dell’inverosimile. I suoi primi tempi tengono gli USA in gioco e noi non riusciamo a trovare un rimedio: 10-9.

18.47 Sììììì! Anderson viene murato out ma l’opposto la tocca in fase di discesa: 10-8.

18.47 Quanta potenza di Anderson! Parallela contro un muro a tre. La mette giù: 9-8.

18.46 Fallo in palleggio di Anderson! L’Italia ottiene il break del secondo set: 9-7. Andiamo avanti cosììììì!

18.46 Primo tempo di Birarelli. L’Italia tiene il pallino del gioco: 8-7.

18.45 Holt in contrattacco. Se non ci fosse lui gli USA sarebbero già allo sbaraglio: 7-7.

18.45 Zaytseeeev! Sulla testa di Lee! 7-6

18.44 Lanza però serve in rete… 6-6.

18.44 Muroneeeeeeeeee di Juantorenaaaaaaaaaa! Break Italia, avanti 6-5.

18.43 Russell trova il tocco di Giannelli, è lo stesso Simone che lo ammette: 4-5.

18.42 Primo tempo di Buti! Mettiamo in partita anche Simone: 4-4.

18.42 Il challenge invece ravvisa il pallone dentro. USA avanti 4-3.

18.41 Out il servizio di Anderson ma Speraw chiede il challenge.

18.40 Russell attacca, trova il muro di Zaytsev, ottima copertura ma dietro Juantorena non può arrivarci: 3-3.

18.39 Gli USA ci stanno facendo male con il primo tempo: Holt per il 2-2. Dobbiamo arginarli qui e la partita sarà nostra definitivamente.

18.39 Juantorenaaaa! Ancora lui su lui. Forma sbalorditiva per la Pantera, Giannelli gliela serve avanti e lui tira giù una parallela da capogiro: 2-1.

18.39 Primo tempo di Holt, nastro e mani di Birarelli: 1-1.

18.38 Giannelli-Juantorena, combinazione veloce e il secondo set inizia nel migliore dei modi: 1-0.

18.35 Cuore Italia incredibile! Sotto 14-8, abbiamo rimontato fino al 23-23, abbiamo annullato cinque set point (non consecutivi) e con due aces di capitan Birarelli abbiamo vinto un set da cardiopalma. Questa Italia è meravigliosa! Ci ha creduto fino in fondo, ha rimesso a posto il proprio gioco dopo una partenza ad handicap, Zaytsev è entrato in partita in corsa, Juantorena e Lanza ci hanno tenuto a galla nel momento più difficile e alla lunga abbiamo steso gli USA.

18.34 Italia vs USA 1-0.

18.33 Sììììììììììììììììììì! Aceeeeeeeeeeeeeeeee! Birareliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii: 30-28

18.33 L’arbitro chiama la moviola in campo come supporto! E il punto Italia. Ace del Biraaaaaaa: 29-28. Ora il set-point lo abbiamo noi.

18.33 Era ace! Birarelli con la flottante. Sander ha toccato. Non possiamo chiedere challenge. L’arbitro dà punto agli USA, tafferuglio sottorete.

18.32 Tocco leggero di Zaytsev, la appoggia sul muro e il pallone cade nel campo americano: 28-28. Annulliamo la quinta!

18.32 Attacca Sander, implacabile in mezzo al nostro muro. Gli USA hanno il quinto set-point. Che partita!

18.31 Ancora Juantorena! La annulla lui in diagonale. 27-27.

18.31 Ci stanno punendo con il primo tempo. USA ancora avanti 27-26.

18.30 Pallone altissimo per Juantorena, la fa impennare sul muro avversario e fa puntoooo: 26-26. Annullato il terzo set-point.

18.29 Primo tempo di Holt, toccato da Birarelli: 25-26. Terzo set-point per gli USA.

18.28 Che puntooooooooooooooooooooooo! Lanzaaaaaaa ti amiamo! Pippo ha buttato il pallone di là con il terzo tocco seduto a terra. Difendiamo sull’attacco USA, palla a Zaytsev che la sbatte a terra! 25-25.

18.28 Non c’è invasione. Gli USA hanno un nuovo set-point: 24-25. Rientra Lanza dopo il turno in battuta di Sottile che era stato molto velenoso.

18.28 Juantorena murato. Questa davvero non ce la aspettavamo. Ma Blengini chiama il challenge per un’invasione a rete.

18.27 Entra Sottile, esce Lanza. Cambio tattico

18.26 Un grande Zaytsev annulla il primo set point: 24-24.

18.26 Nooo. Murato Lanza. Zaytsev e Juantorena si immolano in difesa. Pippo ha dovuto attaccare da lontanissimo e viene murato: 23-24.

18.25 Recuperatiiiiiiiiiii! Missile di Zaytsev al servizio, difendiamo il primo tempo di Lee, palla a Lanza che pareggiaaaaaa: 23-23.

18.24 Aceeeeeeeeeeeeeeee! Zaytseeeeeeeeev! Nel momento di fare il forcing c’è luiiiiiiiiiii: 22-23. Ce la giochiamoooo!

18.23 Lanzaaaaaaaaa! Punto di squadra. Zaytsev si immola con un recupero difensivo a una mano, pallone alto di Colaci per Lanza che attacca sul muro. 21-23. L’Italia recupera un altro break e costringe Speraw a chiamare il discrezionale. Il Maracanazinho continua a inneggiare l’Italia!

18.23 Lungolinea di Zaytsev. Prova a entrare in partita dopo un primo set difficile: 20-23

18.22 Sander non ha pestato la linea dei tre metri. USA avanti 23-19.

18.22 Nooooo! Una difendibilissima pipe di Anderson buca clamorosamente le mani di Giannelli nel palleggio di ricezione. Blengini chiede però un challenge.

18.21 Lungo il servizio di Anderson: 19-22.

18.21 Primo tempo di Lee: 18-22. Bravissimo Christenson a beffare i nostri centrali.

18.20 Ancora Juantorena! Attacca sul muro out. Lui e Lanza ci tengono lì: 18-21.

18.20 La pipe di Sander però è letale: 17-21.

18.19 Panteroneeeeeee nostro! Diagonale strettissimo nei due metri! Juantorena la mette a terra: 17-20. Crediamoci!

18.18 Pallone nettamente toccato da Giannelli. Gli USA ora conducono 20-16.

18.18 Attacca out Sander! 17-19. Speraw chiama challenge per un tocco a muro.

18.17 Muroneeeeeeeeee! Giannelliiiiiiiii su Anderson! Determinante la bomba di Oleg dai nove metri. Recuperiamo un altro break, Speraw chiama time-out: 16-19.

18.16 Giannelli schiaccia direttamente dopo la ricezione! Il nostro regista si prende la responsabilità, attacca sul muro che va out: 15-19. Entra Antonov per il servizio.

18.16 Anderson dalla seconda linea, il missile del 14-19.

18.15 Implacabile diagonale di Lanza! Sander e Lee non si capiscono: 14-18.

18.15 Sbaglia però il secondo tentativo ma abbiamo recuperato un break: 13-18.

18.15 Eccoloooooooo! L’abbiamo chiamatoooooooooooo! Aceeeeeeee di Zaytsev: 13-17.

18.14 Lanza in parallela. Pippo ci sta tenendo a galla in attacco, c’è bisogno di Zaytsev….

18.14 Invenzione di Christenson di seconda, Juantorena non la intuisce e la palla cade: 11-17.

18.13 Juantorena tiene su una bomba di Anderson, Russell la mette giù: 10-16. Sander sbaglia il seguente servizio: 11-16.

18.13 Che regaloooooo! Russell sbaglia una facilissima parallela: 10-15. Sfruttiamo l’occasione!

18.12 Lanza mette giù la pipe: 9-15.

18.12 Che smanacciata di Zaytsev! Erroraccio in attacco, lontanissimo dalla mani del muro e dal campo. Stiamo sbagliando noi, gli USA non fanno nulla di trascendentale: 8-15.

18.10 Invasione di Zaytsev. Un vero peccato perché Juantorena aveva difeso meravigliosamente su attacco di Russell. Potevamo rigiocare e invece USA avanti 14-8. Abbiamo recuperato lo shock iniziale, Blengini chiama time-out per rimettere ordine. Possiamo giocarcela ma lo svantaggio è importante.

18.10 Il servizio però non vuole entrare…. Giannelli in rete: 8-13.

18.09 Eccolooooooooooooo! Zaytsev si iscrive a referto. Palla dietro di Giannelli, lo Zar viene su dalla seconda linea, asfalta Russell e fa muro. Il Maracanazinho tifa noi: 8-12.

18.09 Birarelliiiiiiiiiiiiii! Che cuoreeeeeeeeeeee! Rientra in campo, Giannelli gli serve subito il primo tempo e lo mette a terraaaaaaa: 7-12. Proviamo a rimanere lì.

18.08 Primo tempo di Holt. Di fronte a queste giocate c’è poco da fare: 6-12. Ci hanno doppiato.

18.08 Russell sparacchia fuori un comodo attacco: 6-11.

18.07 Bruttissimo errore di Lanza al servizio. Stiamo continuando a sbagliare il fondamentale, proprio come contro l’Iran nei quarti di finale. Solo che gli USA ne sanno approfittare: 5-11.

18.07 Bravo Lanza a giocare sul mani fuori del muro avversario: 5-10.

18.07 Invasione di Giannelli a rete. Azzurri alla deriva: 4-10. Questo è il momento di difficoltà, deve uscire fuori il carattere visto tutta la settimana.

18.06 Zaytsev cerca l’ace ma sbaglia di un soffio: 4-9. Lo Zar è entrato male in partita.

18.06 Giannelli forza il primo tempo con Buti: 4-8.

18.05 Birarelli si è preso una bella storta! Prova a recuperare rimanendo in panchina.

18.05 Zaytsev subisce un altro muro. L’Italia è in crisi, senza il capitano e nettamente sotto nel punteggio: 3-8. Blengini chiama time-out.

18.04 Letale primo tempo di Lee! Si è fatto male Birarelli! La solita caviglia! Si siede subito in panchina, grande smorfia di dolore.

18.04 La pipe di Juantorena mette una pezza: 3-6.

18.04 Ancora ace dell’opposto. Colaci riceve ma il pallone si impenna e va sul seggiolone: 2-6.

18.03 Ace di Anderson. Sfiorato il pollice di Colaci, l’arbitro lo ravvisa e concede il punto agli USA: 2-5.

18.02 La Pantera sbaglia però il servizio, secondo errore dai nove metri: 2-4.

18.02 Juantorenaaaaaaaa! Da posto 4 la fucilata è lui. Pallone caldissimo per non fare scappare subito gli USA: 2-3.

18.02 Murato Zaytsev. Ricezione spettacolare di Colaci sul servizio di Holt, palla allo Zar che viene stampato sulla riga.

18.01 Primo tempo di Holt, grande difesa di Colaci, poi palla a Russell che gioca sul mani fuori: 1-2.

18.01 Sander sbaglia il servizio, subito parità: 1-1.

18.00 Subito una bordata di Russell dalla seconda linea: 1-0.

17.59 L’Italia si presenta dopo aver battuto l’Iran ai quarti di finale e aver vinto la Pool A sconfiggendo Francia, Brasile, USA e Messico. Gli USA, invece, hanno eliminato la Polonia Campione del Mondo ai quarti di finale oltre a Francia e Brasile nel girone eliminatorio quando era spalle al muro dopo le sconfitte maturate contro Canada e Italia.

17.58 Le due squadre si sono affrontate nel girone eliminatorio il 9 agosto e un mese fa durante la Final Six della World League: ha sempre vinto l’Italia per 3-1. A giugno, invece, gli USA espugnarono Roma per 3-0 durante la fase eliminatoria della World League.

17.58 Coach Speraw risponde con la formazione tipo degli USA: Micah Christenson-Matt Anderson, David Lee-Max Holt, Aaron Russell-Taylor Sander, Erik Shoji.

17.56 Questo il sestetto scelto da Chicco Blengini: Simone Giannelli in cabina di regia, Ivan Zaytsev opposto, Simone Buti ed Emanuele Birarelli al centro, Osmany Juantorena e Filippo Lanza di banda, Massimo Colaci il libero.

17.50 Buongiorno amici del volley. Alle 18.00 inizierà la semifinale Italia vs USA valida per le Olimpiadi di Rio 2016.

Lascia un commento

Top