LIVE – Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA: Fiamingo argento, Detti bronzo! L’Italia si muove

Gabriele-Detti-3-nuoto-foto-La-presse-ph.-Gian-Mattia-D’Alberto-ricevute-da-ufficio-stampa-Arena-Italia.jpg

Sorge il sole a Rio 2016. E’ un’alba azzurra. Un’alba colma di aspirazioni e segrete speranze. I raggi riscaldano i nostri cuori e quelli degli atleti italiani. La fiamma olimpica brucia della passione di milioni di appassionati che vivono con il marchio olimpico tatuato nell’anima. Benvenuti alla Diretta Live generale e totale della prima giornata dei Giochi Olimpici 2016. Ci aspettano subito botti, fuochi d’artificio ed emozioni palpitanti. Ciclismo su strada con Vincenzo Nibali, scherma con Rossella Fiamingo, tiro a segno con Petra Zublasing e Giuseppe Giordano, gli azzurri del tiro con l’arco, Gabriele Detti nel nuoto, senza dimenticare Elios Manzi e Valentina Moscatt nel judo. Non perdetevi neanche un minuto, vi aggiorneremo in tempo reale su tutte le discipline di oggi, ma proprio tutte! Per i più appassionati, inoltre, su OA troverete anche le singole Dirette Live dedicate ad ogni sport (ciclismo, nuoto, scherma, tiro a volo, tiro a segno, etc.). Una copertura totale che il Tempio regala agli amanti delle Olimpiadi. Buon divertimento…E forza azzurri! Andiamo a prenderci la gloria!

IL PROGRAMMA COMPLETO DI OGGI TUTTI GLI AZZURRI IN GARA OGGI (CON GLI ORARI)

Clicca F5 o refresh sul tuo dispositivo mobile/tablet per aggiornare la pagina

5.00: la Serbia vince il terzo set 25-23 e batte l’Italia 3-0. Strada in salita per la nazionale di Bonitta che, a questo punto, rischia di uscire già nella fase a gironi. Bisogna battere almeno una fra Usa, Olanda o Cina ma per farlo serve un cambio di passo deciso

4.55: Serbia-Italia 20-19, break di 5 punti delle azzurre che ci credono ancora

4.52: Serbia-Italia 20-14

4.46: Serbia-Italia 12-9, le azzurre ci provano

4.40: Serbia-Italia 9-5. Azzurre in crisi nera

4.32: l’Italia è sotto 2-0 nel volley donne contro la Serbia: 25-20

4.31: RECORD DEL MONDO!!! Australia impressionante all’oro con 3’30″65, nuovo primato mondiale, secondi gli Stati Uniti, terzo il Canada, sesta l’Italia che si peggiora rispetto al mattino

4.30: ai 300 sorpasso Australia, davanti a Usa e Canada. Italia sesta

4.29: ai 200 Usa, Australia, Svezia. Italia ultima

4.28: ai 100 metri Usa, Australia, Canada, Ferraioli a 55″21, indietro

4.25: ancora azzurro nella vasca di Rio. Si gareggia per le medagliue nella 4×100 femminile. Per le azzurre Ferraioli, Di Pietro, Pezzato, Pellegrini, che in mattinata hanno fatto segnare il nuovo record nazionale. Le finaliste: Australia, Usa, Canada, Italia Olanda, Svezia, Giappone e Francia.

4.24: Italia in difficoltà nel volley donne: la Serbia conduuce 21-16 nel secondo set

4.23: questi i finalisti dei 100 rana: Peaty, Miller, Van der Burgh, Koseki, Cordes, Franca, Gomes, Balandin

4.21: Peaty straripante: 57″62, fuori portata per tutti gli altri, alle sue spalle Cody Miller (59″05), terzo Van der Burgh

4.18: Serbia-Italia 14-11 nel secondo set dopo che le azzurre avevano raggiunto la parità (11-11)

4.17: Peaty, Miller e Van der Burgh nella seconda semifinale dei 100 rana

4.15: Koseki vince in 59″23, davanti a Cordes e Gomes

4.11: tra poco la prima semifinale dei 100 rana.

4.00: l’Italia spreca tre set ball contro la Serbia e si fa rimontare: 25-27 per le serbe nel primo set e partenza disastrosa anche nel secondo: 0-4

3.59: ora la premiazione di Gabriele Detti

3.57: record del mondo storico della ungherese che ha preso le misure in mattinata ed è stata straripante in finale. Sembrava impossibile poter battere la cinese con uno stile libero micidiale e invece la Hosszu ce l’ha fatta. Secondo posto per Dirado, terzo per Mireia Belmonte

3.56: HOSSZU!!!!! ORO E RECORD DEL MONDO!!!! Cancella Ye dagli annali con 4’26″36. Seconda Dirado e terza Belmonte

3.54: Hosszu straripante. Ha un vantaggio enorme sulle avversarie e suyl record del mondo di Ye. Potrebbe bastare per battere l’incredibile stile libero della cinese a Londra

3.52: Hosszu parte a razzo e dopo i primi 100 è nettamente avanti

3.48: dopo la premiazione dei 400 misti uomini, ora tocca alla finale dei 400 misti donne con l’assalto, l’ennesimo, al record del mondo della ungherese Hosszu. Queste le finaliste: Hosszu, Belmonte, Dirado, Miley, Wilmott, Beisel, Shimizu, Overholt.

3.36: Vince Horton con 3’41″55, terzo posto per Detti con 3’43″49

3.34: fantastico finale del livornese!!! Recupero meraviglioso. Vince l’australiano Horton, secondo un Sun troppo attendista

3.33: bronzoooooooooooooooo!!!! Detti!!!!!!!! Fantstico finale per l’azzurro!!!!!!

3.32: Guy sempre avanti ai 300. Detti è dietro

3.32: Guy sotto al record del mondo ai 200, Detti è sulla linea di Sun. Ultimo a 1’51″84

3.31: Guy davanti ai 100 metri

3.30: partita la finale dei 400 sl

3.24: ci siamo! Tra poco i 400 stile libero con tutte le speranze azzurre riposte su Gabriele Detti. Questi i finalisti: Dwyer, Horton, Detti, Sun, McKeon, Guy, Jaeger e Pothain

3.22: Sjostroem stratosferica. 55″84 nonostante una partenza stentata e una virata non perfetta. Seconda McKeon. Queste le finaliste dei 100 farfalla: Sjostroem, McKeon, Ikee, Vollmer, Oleksiak, Lu, Ottesen, Chen. Fuori Worrell.

3.20: seconda semifinale dei 100 farfalla con Oleksiak, Sjostroem e McKeon

3.16: Giappone sugli scudi. La giovanissima Ikee vince la prima semifinale con 57″05, davanti a Vollmer e Ottesen. A rischio la statunintense Worrell, quarta

3.11: ora prima semifinale dei 100 farfalla con Ottesen, Vollmer e Worrell.

3.10: gli Usa vincevano i 400 misti initerrottamente da cinque edizioni e ci hanno provato anche stavolta con Kalisz ma Hagino ha gestito bene le energie e si è tenuto le forze per rispondere allo yankee nel finale

3.07: Che gara fantastica!!! Kosuke Hagino resiste al ritorno dello statunitense Kalisz con 4’06″05, davanti a Kalisz, terzo posto per Seto!

3.05: ai 200 metri Hagino con margine, Seto e Kalisz

3.00: in vasca i protagonisti dei 400 misti uomini

02:55 Pallanuoto maschile: Si chiude con la vittoria del Brasile per 9-8 contro l’Australia.

02:35 Volley femminile: Vittoria 3-0 della Russia contro l’Argentina.

02.32 Tennis: la nostra migliore giocatrice in tabellone (testa di serie n.6) è fuori… 7-5, 6-4 per una Schmiedlova che alla fine dei conti ha meritato la vittoria.

02:32 Volley femminile: Russia ormai in dirittura d’arrivo: 2 set avanti e 12-9 nel terzo, ormai il traguardo è vicino.

02:30 Pallanuoto: 5-4 per il Brasile nel terzo periodo a 5′ dal termine. Sempre estremamente convincente la squadra di casa

02:10 Volley femminile: dominio al momento della nazionale russa nei confronti dell’Argentina (25/13; 16/8). Partita che sembra essere destinata a concludersi con estrema rapidità.

02:07 Pallanuoto: 3-2 avanti il Brasile dopo il primo quarto con la nazionale di Radko Rudic molto ben organizzato in acqua.

02:00 Calcio femminile: Importante successo della Cina contro il Sudafrica che porta le orientali a quota 3 punti, rimanendo in gioco per un’eventuale qualificazione ai quarti di finale nel gruppo E. Alle 03:00 avrà inizio Brasile-Svezia

01:57 Pallanuoto: iniziata Brasile-Australia

01:54 Basket: 119-62 il risultato finale tra Usa e Cina.

01:50 Tennis: Purtroppo perde la prima frazione (7-5) Roberta Vinci contro la Schmiedlova che ora è indietro anche di un break nel secondo parziale (2-0)

01:48 Basket: 112-61 per gli States a 3′ dal termine che si accingono a concludere questo esordio trionfale. Troppa la differenza tra le due squadre.

01:41 Tennis: Flipkens si aggiudica il secondo set 6-3 contro Venus Williams. Ora le due giocatrici affronteranno il set decisivo

01.36 Pallanuoto: vittoria per il Montenegro che si impone 7-4 sulla Francia. I transalpini erano arrivati anche sul -2, ma non sono riusciti a completare la super rimonta

01:39 Basket: 101-52 per gli States a 7″52 dal termine. Cifre realizzative devastanti per gli americani.

01:32 Tennis: Venus Williams indietro di un break nel secondo set 5-3, dopo aver vinto 6-3 il primo parziale. Mentre Roberta Vinci è sotto 5-4 con la Schmiedlova, avendo però recuperato il break di ritardo.

01:19 Basket: 71-40 per gli Stati Uniti a 5′ dal termine del terzo quarto per gli States, semplicemente devastanti.

01:09 Tennis: Iniziato da poco l’incontro tra la nostra Vinci e la Schmiedlova e la rivale dell’azzurra è già sopra di un break. 3-0 per la slovacchia.

01:07 Basket: 60-32 all’inizio del terzo periodo tra Usa e Cina. Stelle della NBA che si divertono sul parquet brasiliano dando anche spettacolo.

00:57 Tennis: Venus Williams si aggiudica il primo set contro la Fliplens. 6-4 per l’americana.

00:53 Calcio femminile: a 2′ dalla fine la Germania pareggia 2-2 contro l’Australia grazie a Saskia Bartusiak. Un risultato che cambia gli equilibri nel girone F vedendo: Canada 6, Germania 4, Australia 1 e Zimbabwe 0

00:50 Basket: Intervallo lungo e Stati Uniti avanti 59 a 30 sulla Cina.

00.46 Pallanuoto: Montenegro che chiude il primo tempo avanti 2-0 con i gol di Radovic e Brguljan

00:40 Basket: vittoria finale della Bouchard sulla Stephens 6-3 6-3 che si qualifica al secondo turno del torneo olimpico di singolare femminile.

00:38 Basket: 49-24 per gli Usa contro la Cina. Un vero spettacolo alla Carioca Arena con Kevin Durant in doppia cifra (14 punti) a 3’26 dal termine del secondo quarto.

00:36 Calcio femminile: continua ad essere sotto di un goal la Germania contro l’Australia. 2-1 per le “aussie” grazie alle realizzazioni di Samantha Kerr e Caitlin Foord. Tedesche che hanno accorciato le distanze Sara Daebritz. 12′ allo scadere.

00.30 Pallanuoto:  Iniziata Francia-Montenegro

00:28 Basket: Team Usa dà spettacolo alla Carioca Arena 38-13.

00:25 Tennis: In campo anche Venus Williams contro la belga Kirsten Flipkens. 3-3 nel primo parziale tra le due.

00:23 Tennis: In uno dei match più interessanti del tabellone femminile di singolare, vale a dire Bouchard-Stephens, avanti la canadese 6-3 3-2 e servizio.

00:22 Basket: 30-10 quando suona la prima sirena. Già 20 punti di vantaggio per la squadra stella e strisce. Impressionante!

00:21 Basket: quasi al termine del primo periodo 26-10 per gli States già in pieno controllo dell’incontro.

00:10 Basket: 13-4 ancora a segno gli Stati Uniti con Kevin Durant semplicemente imperioso.

00:08 Basket: 11-4 per Team Usa che iniziano a dominare sotto i tabelloni imponendo la loro fisicità. Carmelo Anthony grande protagonista di quest’avvio.

00:00 Basket: esordisce nella rassegna olimpica anche il “Dream Team” americano contro la Cina. Squadra già affrontata in avvicinamento ai Giochi con vittoria netta degli americani.

23:50 Calcio femminile: arriva dunque la vittoria degli Usa sulla Francia, valevole per il gruppo G, che qualifica matematica la formazione stelle e strisce ai quarti di finale.

23:45 Calcio femminile: Australa in vantaggio dopo i primi 45′ con la Germania. A segno al 6′ Samantha Kerr, giovane talento tra le fila “aussie”.

23:43 Calcio femminile: pochi minuti al termine del big match della seconda giornata del torneo olimpico tra Usa e Francia. A 3′ dal termine, sono gli Stati Uniti a condurre 1-0 per un goal del Pallone d’oro 2016 Carli Lloyd al 63′.

23.02: 15-13, oro per la Szasz. Argento per Rossella Fiamingo, che ha avuto paura di vincere. Era avanti 10-6.

23.01: 14-12 Ungheria, pazzesco.

23.01: 13-12 per la Szasz. Si mette malissimo. Rossella sembra uscita dal match.

23.00: parità, 12-12.

Termina il secondo assalto. L’azzurra ha sprecato un vantaggio di 4 stoccate, ora è solo 12-11.

22.57: 12-11, è durissima.

22.56: 12-10.

22.55: 11-10, black-out per la Fiamingo.

22.55: 11-9.

22.54: 11-8, parata e risposta della magiara.

22.54: 11-7, colpo doppio ottimo.

22.53: 10-6 Fiamingo.

22.53: 9-6 Ross.

22.52: 8-6.

22.52: 7-6, colpo doppio.

22.51: termina il primo assalto.

22.50: 6-5, stoccata al piede dell’ungherese.

22.50: 6-4.

22.49: 5-4, colpo doppio.

22.49: 4-3. E’ una finale, è dura.

22.48: 4-2 Rossella.

22.48 3-2.

22.47: 3-1.

22.47 2-1 Italia.

22.46: 1-1 tra Fiamingo e Szasz.

22.46 Boxe: Hernandez elimina Cappai al primo turno.

22.44 Scherma: sta per iniziare la finale di spada femminile tra Rossella Fiamingo e l’ungherese Szasz.

22.42 judo: Il russo Beslan Mudranov conquista la medaglia d’oro grazie ad un waza-ari messo a segno nel golden score ai danni del kazako Yeldos Smetov.

22.41 boxe: Cappai è in svantaggio dopo due riprese.

22.40 boxe: Manuel Cappai sul ring contro l’americano Hernandez.

22:40 scherma: tra poco toccherà a Rossella Fiamingo nella finale per l’oro della spada femminile individuale contro l’ungherese Szasz

22:36 scherma: 15-13 per la Sun ed il bronzo della spada femminile olimpica è cinese.

22:29 judo: Bronzo anche l’uzbeko Diyorbek Urozboev, che mette a segno uno yuko nei primi trenta secondi e batte il georgiano Amiran Papinashvili.

22:26 tiro con l’arco: la finale a squadre maschile premia una spaziale Corea del Sud impostasi sugli Stati Uniti

22:22 tennis: accede al secondo turno, dopo tante occasioni sprecate, Andrea Seppi che ha la meglio al tie-break del terzo set (8-6) sull’ucraino Illya Marchenko

22:19 calcio femminile: vittoria del Canada nel primo incontro della seconda giornata del torneo olimpico. Le canadesi di John Herdman si sono imposte, come da pronostico 3-1 contro lo Zimbabwe conquistando il pass per gli ottavi di finale.

22:18 Judo: Il giapponese Naohisa Takato conquista il primo bronzo della categoria 60 kg battendo l’azero Orkhan Safarov grazie a due shido

22.12: finiscono al tiebreak del terzo set Andreas Seppi e l’ucraino Marchenko

22.04 Judo: La prima medaglia d’oro del judo va all’Argentina: la campionessa mondiale Paula Pareto si è imposta per waza-ari sulla sudcoreana Jeong Bo-Kyeong.

21.58 Tennis: purtroppo Andreas Seppi ha subito la rimonta di Marchenko ed ora l’ucraino serve per il match sul 5-4

21.57 Basket femminile: nelle prime due partite della giornata Francia batte Turchia 55-39 e il Canada supera la Cina 90-68

21.56 Basket maschile: incredibile vittoria dell’Australia nel match d’apertura del torneo olimpico. Gli Aussie hanno sconfitto la Francia per 87-66

21.55 Judo: Sul podio anche la kazaka Otgontsetseg Galbadrakh, che sconfigge per ippon la cubana Dayaris Mestre Álvarez

21.51 Judo: La giapponese Ami Kondo conquista la prima medaglia di bronzo battendo per yuko la mongola Urantsetseg Munkhbat nella categoria 48kg

21.49 Tennis: ha subito il break Andreas Seppi, che ora è avanti 4-3 nel terzo set.

21.48 Scherma: l’ungherese Emese Szasz sfiderà Rossella Fiamingo in finale. Successo per 10-6 della magiara sulla francese Rembi, che lotterà per il bronzo con la cinese Sun

21.46 Scherma: clamorosa rimonta della francese Rembi che a 21 secondi dalla fine è sotto solo 6-5

21.45 Tennis: sconfitta per Karin Knapp. La ceca Safarova si impone 4-6 6-1 6-1

21.43 Scherma: Szasz avanti 5-2 sulla francese Rembi.

21.39 Tennis: Seppi in vantaggio 4-1 al terzo con Marchenko.

21.38 Tennis: Knapp sotto 4-1 con Safarova al terzo set.

21.35 Tiro con l’arco: gli Stati Uniti batto 6-0 la Cina e sfideranno in finale la Corea del Sud. Cina-Australia per il bronzo.

21.34 Scherma: Szasz avanti 3-1 sulla Rembi.

21.30 Scherma: ora la seconda semifinale della spada tra la francese Rembi e l’ungherese Szasz.

21.28: la Korea è la prima finalista della gara a squadre. Battuta 6-0 l’Australia

21.24: nel judo (48 kg donne) si giocheranno l’oro Jeong Bo-Kyeong (Corea del Sud) e l’argentina Paula Pareto

21.21: siiiiiiii!!!! Rossella Fiamingo è in finale: 12-11 alla Sun. Rimonta leggendaria. Arriva la prima medaglia per l’Italia

21.19: ci si gioca la finale in una stoccata

21.19: siiiiii!!! 11-11. Fiamingo pareggia in extremis

21.19: Fiamingo-.Sun 10-11

21.18: Fiamingo-.Sun 9-11. Mancano 18″

21.17: Fiamingo-.Sun 7-9

21.15: nel tennis Knapp e Seppi sono al terzo set rispettivamente contro Safarova e Marchenko dopo che entrambi conducevano 1-0

21.15: Fiamingo-.Sun 5-9

21.15: nella ginnastica artistica per Edalli 13.666 agli anelli

21.14: Fiamingo-.Sun 4-6

21.13: Fiamingo-.Sun 4-5

21.12: Australia-Corea e Cina-Usa le semifinali del tiro con l’arco tra poco

21.10: Fiamingo-.Sun 3-5

21.08: Fiamingo-Sun 1-3

21.03: Fiamingo-Sun 0-2

21.02: prima stoccata per Sun 0-1

20.59: Rossella Fiamingo si gioca un posto in finale nella spada donne affrontando la cinese Sun

20.55; Hoang vince l’oro nella pistola 10 metri (10.7 all’ultimo tiro), secondo il brasiliano Wu, terzo il cinese Pang Wei

20.53: sorpasso del brasiliano Wu sul vietnamita Hoang quando manca un colpo alla fine. Bronzo Cina

20.50: Vietnam. Cina e Brasile sul podio nel Tiro a Segno

20.46 Giordano eliminato, chiuderà sesto.

20.44 Giordano resta sesto, ma il podio si allontana. Davanti il vietnamita Hoang.

20.41 Tiro a segno: Giordano scende al sesto posto.

20.40 Ciclismo: Van Avermaet batte allo sprint Fuglsang. Bronzo per Majka. Aru chiude sesto.

20.38 Ciclismo: Fuglasang e Van Avermaet hanno ripreso Majka!

20.37 Tiro a segno: Giordano è quarto ad un punto dal brasiliano Wu, al comando.

20.36 Ciclismo: Majka sta resistendo con i denti al ritorno di Fuglsang e Van Avermaet! 3 km all’arrivo.

20.35 Tiro a segno: Giordano risale al quarto posto.

20.34: Van Avermaet e Fuglsang attaccano e si portano a 10″ da Majka. Aru non ne ha più.

20.32 Ciclismo: Majka porta a 25″ il suo vantaggio, il polacco si avvia verso l’oro. Incredibile l’occasione buttata da Nibali.

20.31 Tiro a segno: per ora Giordano è settimo.

20.30 Tiro a segno: I dieci finalisti della pistola 10 metri: PANG Wei (Cina), JIN Jongoh (Corede del Sud), TUZINSKY Juraj (Slovacchia), HOANG Xuan Vinh (Vietnam), GIORDANO Giuseppe (Italia), RAI Jitu (India), WU Felipe Almeida (Brasile) e GONTCHAROV Vladimir (Russia).

20.29 Ciclismo: Majka solo al comando con 19 secondi di vantaggio sugli inseguitori, tra cui Aru.

20.26 finisce qui il sogno dell’Italia. Nibali è caduto in discesa.

20.26 CADUTI NIBALI E HENAO!

20.24 Ciclismo: Alaphilippe a tutta in discesa, il francese sta cercando di rientrare.

20.23 Nibali ha solo 15″ sul gruppetto degli inseguitori. Ora è iniziata la discesa.

20.22 Ciclismo: 15 km all’arrivo, davanti Nibali, Majka e Henao.

20.20 Tiro a segno: alle 20.30 la finale della pistola 10 metri con Giuseppe Giordano.

20.18: 24 secondi di vantaggio per il terzetto al comando.

20.18: niente da fare, Henao e Majka rientrano su Nibali. Un terzetto al comando.

20.17 NIBALI ATTACCA ANCORA!

20.16 Ciclismo: ATTACCANO NIBALI E HENAO!

20.12 Ciclismo: rientrano davanti anche Aru, Rodriguez e Mentjies.

20.09 Ciclismo: Nibali attacca, ma non si staccano Van Avermaet, Majka, Henao e Thomas. Stanno per rientrare anche Mentjies e Purito Rodriguez.

20.08 Ciclismo: Froome si trova a 37 secondi dalla vetta.

20.07 Ciclismo: davanti restano Nibali, Majka, Henao e Thomas. Aru si stacca, dietro, Froome sta risalendo fortissimo!

20.07 Nuoto: dominio della Hosszu nella batterie dei 400 misti in 4’28″58 (record europeo) .Male anche qui le azzurre: Luisa Trombetti (4’45″52 26esima) e Sara Franceschi (4’48″48 trentesima)

20.05 Ciclismo: Froome e Bardet attaccano nel gruppo degli inseguitori! Froome va via tutto solo!

20.04 Tiro con l’arco: Cina-Italia 6-0. Azzurri eliminati e mai in gara.

20.00 Ciclismo: si stacca Caruso, inizia la salita decisiva. Aru a fare l’andatura.

19.59 Tiro con l’arco: Cina avanti 4-0. Ora serve un miracolo agli azzurri, fin qui assolutamente fuori gara.

19.57 Ciclismo: ritirato Diego Rosa. Ma l’Italia ha nel gruppetto di testa Caruso, Nibali e Aru. Dietro Valverde a tirare in prima persona a 25 km dall’arrivo. Tra poco si scalerà Vista Chinesa per l’ultima volta e sarà il momento chiave della corsa.

19.56 Arco: arriva addirittura un 6 per Galiazzo. Il podio sta sfuggendo via per l’Italia.

19.55 Ciclismo: il gruppo con Valverde a un minuto da Nibali e Aru.

19.53 Arco: 55-51 per la Cina, avanti 2-0 dopo la prima volée.

19.52 Ciclismo: Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Alessandro De Marchi (Italia), Geraint Thomas, Adam Yates (Gran Bretagna), Rafal Majka, Michal Kwiatkowski (Polonia), Jakob Fuglsang (Danimarca), Greg Van Avermaet (Belgio), Sergio Henao (Colombia) e Andrey Zeits (Kazakistan) hanno un vantaggio di circa 50” sul gruppo con Froome e i capitani spagnoli. Fabian Cancellara (Svizzera) prova a ricucire il gap

19.52 Tiro con l’arco: 28-25 Cina.

19.51 Tiro con l’arco: 8 per Nespoli e Galiazzo, 9 Pasqualucci. Brutto avvio per gli azzurri.

19.47 Tiro con l’arco: già in semifinale Corea del Sud (battuta l’Olanda) e Australia (Francia ko). Ora Italia-Cina.

19.46 Ciclismo.: attaccano Nibali e Aru in discesa! Hanno già ripreso i fuggitivi. 34 km all’arrivo.

19.44 Ciclismo: brutta caduta in discesa per Porte.

19.42 Tiro con l’arco: a breve Italia-Cina, quarti di finale della prova a squadre.

19.33 Ciclismo: sei uomini al comando in questo momento. I cinque contrattaccanti di prima, tolto Taaramae, si sono riportati su Michal Kwiatkowski che era rimasto da solo al comando. Ottima azione di Andrei Zeits, che è riuscito a riportarsi a sulla testa dei migliori con uno scatto deciso dal gruppo. Il gruppo è ridotto alle spalle, Aru, spesso nelle prime posizioni. Caruso non sembra brillante rispetto ai compagni di avventura.

19.29 Nuoto: Gabriele Detti in finale con il terzo tempo in 3’43″95. Davanti a lui l’americano Dwyer (3’43″42) e l’australiano Horton (3’43″95). 4° il cinese Sun (3’44″23). Fuori il coreano Park.

19.25 Nuoto, Gabriele Detti in acqua.

19.24 Ciclismo: davanti resta da solo il polacco Kwiatkowski a 46 km dall’arrivo.

19.17 Volley femminile: l’Olanda di coach Guidetti ha sconfitto la Cina per 3-2 nel big match di giornata. Le vicecampionesse d’Europa, sotto per 2-1 contro le asiatiche, sembravano sull’orlo del baratro ma hanno avuto la forza di ribaltare una contesa che ormai sembrava chiusa. Determinante la prova di Sloetjes, autrice di 26 punti. Questo risultato complica anche il cammino dell’Italia: ora la qualificazione ai quarti di finale è ancora più ardua nella pool di ferro che comprende anche USA e Serbia contro cui giocheremo questa notte (ore 03.35 italiane). Nel pomeriggio, invece, la Corea del Sud aveva battuto a sorpresa il Giappone per 3-1 grazie a una Kim letteralmente spaziale da 30 punti. Alle 20.00 il debutto del Brasile con il modesto Camerun.

19.16 Scherma: Rossella Fiamingo affronterà la cinese Sun in semifinale alle 21.

19.15 Tiro a segno: Giuseppe Giordano è in finale! Grandissima prova per l’azzurro, quinto nelle qualifiche della pistola 10 metri con 580 punti! Alle 20.30 la finale a 8, dove si partirà da zero!

19.13 Nuoto: continuano le delusioni nel nuoto azzurro, con Ilaria Bianchi 20esima nei 100 farfalla in 58”48. Per passare in semifinale sarebbe servito 58”1, tempo alla portata del bronzo europeo. Ancora amarezza azzurra dopo Turrini e Marin nei 400 misti. Tra poco Detti nei 400 sl.

19.08 Ciclismo: sono rimasti solo Kwiatkowski e Kochetkov al comando della corsa. Alle loro spalle, staccato di una trentina di secondi, un gruppo con 5 uomini: Geraint Thomas (Gran Bretagna), Greg Van Avermaet (Belgio) Sergio Henao (Colombia) e Rein Taaramae (Estonia) con l’azzurro Damiano Caruso che ha promosso quest’interessante azione. Il gruppo è tirato dalla Spagna e paga quasi 1′ di ritardo da questo quintetto.

19.05: 15-8! ROSSELLA FIAMINGO IN SEMIFINALE! Si giocherà le medaglie! .

19.04 14-8!

19.03 13-8.

19.03 12-8.

19.03: 11-8 Rossella.

19.02: 10-8.

19.02: 10-7.

19.00: 9-7.

19.00 8-7, Choi non molla.

18.59 8-6.

18.58 terminato il secondo assalto.

18.57: 7-6, è una battaglia.

18.57: 7-5 Rossella.

18.56 6-5.

18.55 6-4, stoccata per la Choi.

18.55 6-3.

18.54 5-3.

18.54 4-3 Fiamingo.

18.54: 3-3.

18.51: primo assalto 3-2 in favore della Choi.

18.50: 2-3.

18.49 1-3, avvio difficile per Fiamingo.

18.48 1-2, colpo doppio.

18.48 1-0 Choi.

18.47 Scherma: inizia il quarto di finale tra Fiamingo e Choi (Corea del Sud).

18.46 Tiro a segno: Giordano risale ed è nono!

18.44 Ciclismo: Taaramae rientra su Caruso, Van Avermaet e Thomas. Dietro si stacca Henao.

18.44 Ciclismo:  Kochetkov e Kwiatkowski hanno 50″ su Caruso, Van Avermaet e Thomas. A 1’10” il gruppo dei migliori tirato dalla Spagna.

18.41 Ciclismo: attaccano Caruso, Thomas e Van Avermaet.

18.39 Ciclismo: si stacca anche Gilbert. Ora Diego Rosa a tutta, l’Italia fa corsa dura e in tanti pagano dazio.

18.35 nuoto: il miglior tempo dei 400 misti è dell’americano Kalisz in 4’08″12 davanti ai giapponesi Seto e Hagino. 16° Marin, 20° Turrini, entrambi eliminati.

18.34 Ciclismo: davanti restano solo Geschke, Kochetkov e Kwiatkowski con poco più di un minuto. Ora Italia a tutta con De Marchi. Ritmo alto.

18.29 Tennis: Sara Errani accede al secondo turno. Battuta 4-6, 6-4, 6-3 l’olandese Bertens. Ora affronterà la ceca Strycova.

18.29 Ciclismo: si stacca un uomo importante come l’olandese Poels.

18.28 Tiro a segno: oggi nel tiro a segno non ci siamo. Giordano per ora è solo 29°.

18.26 Ciclismo: inizia la salita di Vista Chinesa. Bisognerà ripeterla tre volte.

18.24 Nuoto: male gli azzurri Turrini 4’18”39 Marin 4’17”88, entrambi fuori dalla finale.

18.23 Ciclismo: sono sempre Simon Geschke (Germania), Michal Kwiatkowski (Polonia), Jarlinson Pantano (Colombia), Michael Albasini (Svizzera), Pavel Kochetkov (Russia) e Sven Erik Bystrøm (Norvegia) a condurre la corsa in linea di ciclismo. Quando mancano 80 chilometri alla conclusione il gruppo insegue a circa 2′ di distacco. Gli atleti sono ormai prossimi all’ingresso nel circuito finale con la salita impegnativa di Vista Chinesa.

18.23 Tennis: Sara Errani si porta sul 5-2 nel terzo set contro l’olandese Bertens.

18.16 Scherma: Rossella Fiamingo approda ai quarti di finale! Sconfitta 15-11 la Kong dopo essere stata sotto per 3-6. Ora affronterà alle 18.45 la coreana Choi.

18.16: 14-11, attenta Ross!

18.15: 14-10.

18.14: colpo doppio, 13-8.

18.14: 12-7 Fiamingo.

18.13 Scherma: Rossella scappa, 11-7.

18.13 Scherma: ancora una stoccata azzurra, 9-7 Fiamingo.

18.12 Ciclismo: fuggitivi a 2 minuti. La corsa sta per entrare nel vivo.

18.11: Rossella avanti 8-7.

18.10: 7-7 Rossella.

18.10 6-7.

18.10: colpo doppio, 5-7.

18.09: 3-6, si mette male.

18.08: 3-5 Fiamingo.

18.07 Scherma: Rossella sempre sotto, 4-3.

18.06 Scherma: avanti 3-1 Errani nel terzo round.

18.06 Scherma: Fiamingo sotto 3-2.

18.04 Scherma: 2-2 tra Rossella Fiamingo e Kong (Hong Kong) negli ottavi di finale.

17.57 Pallanuoto: Del Lungo miracoloso! L’Italia batte 9-8 la Spagna! Vittoria importantissima per il Settebello!

17.55 Pallanuoto: 25 secondi al termine, ultimo pallone in mano alla Spagna.

17.55 Tennis: break in apertura di terzo set per Sarita Errani.

17.53 GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLL!! Cristian Presciutti!!! 9-8 per l’Italia! Dal rigore sbagliato dalla Spagna al vantaggio azzurro sul ribaltamento di fronte!

17.52 Pallanuoto: Del Lungo para il rigore a Molina! Sempre 8-8!

17.51 Pallanuoto: rigore per la Spagna, fallo di Figlioli.

17.51 Ciclismo: ripresi i contrattaccanti.

17.51 Pallanuoto: Figlioli pareggia con l’uomo in più! 8-8, 2’51” al termine.

Ora entriamo in un momento chiave. Alle 18.00 gli ottavi di Rossella Fiamingo. Inizieranno anche le batterie di nuoto e le qualificazioni della pistola 10 metri. Ma intanto vediamo il finale di Italia-Spagna nella pallanuoto.

17.48 Pallanuoto: Fondelli prova a tenerci in vita, 8-7 per la Spagna.

17.48 Tennis: Sara Errani vince 6-4 il secondo set con la Bertens. Si va al terzo.

17.46 Pallanuoto: Espanol chiude la partita con una controfuga. 8-6 Spagna. Esplusione definitiva anche per Nora. L’Italia non ha più cambi.

17.42 Pallanuoto: la Spagna torna subito avanti con Molina, al quarto gol di giornata. 7-6 per gli iberici.

17.41 Pallanuoto: FIGLIOLI PAREGGIA! 6-7, sfruttato l’uomo in più!

17.40 Ciclismo: si è spezzato il gruppo! Prima la Gran Bretagna aveva ridotto il plotone, ora un nuovo attacco di circa 15 uomini con Gilbert, Cancellara, Uran, Thomas e Caruso ha preso margine. Il loro ritardo dai fuggitivi è di 2’30”, il grosso del gruppo è a una decina di secondi.

17.36 Pallanuoto: Presciutti accorcia le distanze! 6-5 in chiusura del penultimo periodo.

17.33 Pallanuoto: fuori anche Gitto per terza espulsione ed è il terzo dopo Velotto e Bodegas. Praticamente resta un solo cambio a Campagna. 1’43” al termine del terzo periodo.

17.30 Pallanuoto: con Aicardi infortunato, l’Italia resta senza centroboa. Bodegas fuori per terza espulsione.

17.29 Pallanuoto: Spagna a segno in doppia superiorità con Molina. 6-4.

17.28 Tennis: Sara Errani ha perso 6-4 il primo set con l’olandese Bertens, ma è avanti 4-2 nel secondo.

17:22 Canottaggio: Equipaggio italiano che chiude in prima piazza e conquista la semifinale.

17:21 Canottaggio: Tocca al quattro senza pesi leggeri di Pietro Ruta, Livio La Padula, Martino Goretti e Stefano Oppo.

17:20 Pallanuoto: Italia continua a sprecare tantissimo e con una superiorità di due uomini non riesce a concretizzare. Termina così il primo tempo 5-3

17:18 Pallanuoto: Molina a segno ed iberici avanti di due goal sul Settebello (5-3) ad 1′ dall’intervallo lungo.

17:17 Pallanuoto: Altro fallo di rigore per la retroguardia azzurra. Campagna protesta e viene ammonito dal direttore di gara.

17:16 Pallanuoto: Ci prova Presciutti ma il portiere devia sulla sua sinistra senza lasciarsi sorprendere controllando la palla.

17:15 Pallanuoto: Finalmente il Settebello riesce a non subire goal in inferiorità numerica e ora va a caccia del pareggio guadagnandosi un’espulsione

17:10 Pallanuoto: Spagna avanti 4-3 grazie alla doppietta di Espanol, nuovamente a segno in inferiorità numerica.

17:08 Pugilato: Carmine Tommasone (60 kg) elimina nettamente il messicano Delgado per 30-27, 30-27, 29-28, qualificandosi per gli ottavi di finale dei pesi leggeri. Affronterà il cubano Lazaro Alvarez.

17:02 Canottaggio: Con un’ultima parte di gara convincente Francesco Fossi e Romano Battisti chiudono al terzo posto alle spalle di Nuova Zelanda e Azerbaijan nel doppio. Semifinale in tasca.

17:00 Pallanuoto: Ci prova Valentino Gallo con una conclusione mancina senza però trovare la porta. Termina così questo primo periodo. Di Fulvio a segno due volte.

17:00 Pallanuoto: Settebello in difficoltà ed a 40″ dal termine del primo periodo sotto 3-2 con la Spagna.

16:58 Scherma: Si qualifica per il tabellone delle migliori sedici 15-8 la Fiamingo dopo un inizio contratto.

16:57 Scherma: 14-7 per la catanese ad un passo dal successo.

16:55 Scherma: Nel frattempo una grandiosa Fiamingo ha preso il largo, avanti 13-7 a 10″ dal termine della seconda manche.

16:54 Pallanuoto: Arriva però il rigore per la Spagna ed è pareggio di Molina 2-2

16:53 Pallanuoto: 2-1 per il Settebello grazie sempre a Di Fulvio che fa doppietta 4’14” dalla fine del quarto

16:51 Pallanuoto: 1-1 nel frattempo il Settebello con la Spagna e tanto nervosismo in acqua.

16:50 Scherma: si va la primo minuto di pausa con l’azzurra avanti 4-3

16:48 Scherma: 3-2 per Rossella che di stretta misura va in vantaggio.

16:47 Scherma: pareggia i conti la Mackinnon immediatamente.

16:46 Scherma: prima stoccata a favore della Fiamingo, molto ben eseguita dalla siciliana.

16:45 Scherma: in pedana Rossella Fiamingo contro la canadese Mackinnon nei sedicesimi della spada.

16:45 Pallanuoto: Prima possesso per gli iberici

16:38 Pallanuoto: Inni nazionali per Italia e Spagna in un confronto non certo agevole per la nazionale di Sandro Campagna.

16:36 Tennis: in campo la nostra Sara Errani contro Kiki Bertens nel primo set. 3-3 lo score del primo parziale.

16.35 Pallanuoto: tra 5 minuti in acqua il Settebello per il suo esordio olimpico contro la Spagna

16.30 Scherma: tra 15 minuti Rossella Fiamingo affronterà  la canadese Mackinnon nei sedicesimi della spada.

16.28 Equitazione: nella prova di dressage del completo, comanda la tedesca Auffarth. Settimo Luca Roman.

16.24 Ciclismo: problemi meccanici per Mollema e Gilbert, che stanno faticando a rientrare.

16.18 Ciclismo: 5’30” il vantaggio di Geschke, Kwiatkowski, Pantano, Albasini, Kochetkov e Bystrøm a 163 km dall’arrivo. Italia. Gran Bretagna e Spagna a tirare.

16.16 Scherma: intanto grandi sorprese nella spada femminile, con tante eliminazioni eccellenti. Clicca qui per saperne di più.

16.14 Canottaggio: Di Costanzo-Abagnale secondi dietro la Nuova Zelanda. Sono in semifinale e, per quanto fatto vedere, possono ambire anche all’atto conclusivo.

16.13 Canottaggio: incredibile, si ribalta la Serbia! Il bacino presenta onde importanti!

16.12 Canottaggio, Di Costanzo-Abagnale saldamente secondi a 500 metri dall’arrivo.

16.10 Canottaggio: azzurri per ora secondi dietro i neozelandesi, ma tallonati dalla Serbia.

16.03 Canottaggio: tocca a Di Costanzo-Abagnale. I neozelandesi Bond-Murray sono fuori portata, non invece Serbia e Ungheria. In semifinale vanno le prime tre.

15.58 Tiro a segno: il primo oro è per l’americana Thrascher, che trionfa nella carabina 10 metri davanti alle cinesi Du e Yi.

15.57 Tiro a segno: 10.5 sia per l’americana sia per la cinese.

15.55 Tiro a segno: la cinese Yi vince il bronzo. A giocarsi l’oro restano Thrascher (Usa) e Du (Cina), separate da mezzo punto. Ultimi due tiri per l’oro…

15.52 Canottaggio: tra poco le batterie del 2 senza maschile. Per l’Italia Di Costanzo-Abagnale.

15.50 Equitazione. Iniziata la prova a squadre di completo. 50.80 di penalità per Luca Roman, è quinto su sei per ora.

15.48 Tiro a segno. Dopo 13 dei 20 colpi di finale, guida la carabina 10 metri l’americana Thrascher con 135.1, davanti alla tedesca Engleder.

15.44 Ciclismo: scende a 6’30” il vantaggio dei fuggitivi. Sempre De Marchi a tirare.

15.43 Tiro a segno: dopo 10 tiri comanda la russa Vdovina, ma i distacchi sono risicatissimi.

15.39 Beach volley: Ranghieri-Carambula battono Doppler-Horst 2-0 (21-14, 21-13).

15.38 Judo: subito fuori Elios Manzi. Decisivo lo yuko messo a segno dal coreano Kim.

15.35 Judo: Manzi subisce anche uno yuko. E’ durissima.

15.35 Judo: Manzi sotto di uno shido a 3’20” dal termine

15.33 Judo: tocca al Elios Manzi contro il coreano Kim, numero uno al mondo!

15.32 Beach volley: 13-7 per Ranghieri-Carambula.

15.29 Pallanuoto: termina 13-13 Serbia-Ungheria.

15.27 Tiro a segno: sta per iniziare la prima finale di giornata, la carabina 10 metri femminile. Non c’è Petra Zublasing.

15.26 Beach volley: Carambula-Ranghieri in vantaggio 5-4 nel secondo set.

15.25 Ciclismo: Spagna e Italia (De Marchi) finalmente in testa a tirare.

15.23 Ciclismo: 8 minuti di vantaggio per i fuggitivi. Si rischia la fuga bidone a 197 km dall’arrivo.

15.19 Judo: subito eliminata l’azzurra Valentina Moscatt nei -48 kg contro la vietnamita Van.

15.18 Beach volley: Ranghieri-Carambula vincono 21-14 il primo set con Doppler-Horst.

15.17 Judo: altro shido per Moscatt.

15.15 Judo: Moscatt in svantaggio di uno shido con la vietnamita Van.

15.09 Ciclismo: sale già a 6 minuti il margine di Geschke, Kwiatkowski, Pantano, Albasini, Kochetkov e Bystrøm. Nessuno tira nel gruppo.

15.07 Beach volley: Ranghieri-Carambula avanti 11-7 su Doppler-Horst.

15.05 Tiro con l’arco: la Cina batte 6-2 il Brasile e affronterà l’Italia ai quarti di finale.

15.03 Beach volley: azzurri avanti 4-2 sull’Austria.

15.02 Ciclismo: la fuga fa paura con corridori del calibro di Albasini, Kwiatkowski e Pantano.

15.01 Tiro con l’arco: Cina avanti 4-2 sul Brasile dopo 3 volée.

15.00 Ciclismo. Va in port la prima fuga. Simon Geschke (Germania), Michal Kwiatkowski (Polonia), Jarlinson Pantano (Colombia), Michael Albasini (Svizzera), Pavel Kochetkov (Russia) e Sven Erik Bystrøm (Norvegia). Non ci sono Italia, Spagna, Belgio e Gran Bretagna, che ora dovranno tirare.

14.58 Volley femminile: Giappone vs Corea del Sud 1-0 (25-19) nel match inaugurale del torneo olimpico di volley femminile.

14.56 Beach volley: sta per iniziare il match degli azzurri Ranghieri-Carambula contro gli austriaci Doppler-Horst.

14.53 Judo: tra poco inizieranno i tornei dei -48 kg femminile e -60 kg maschile con Valentina Moscatt ed Elios Manzi.

15.51 Pallanuoto: Ungheria in vantaggio 10-8 sulla Serbia nel terzo periodo.

14.50 Ciclismo: ritiro per Dumoulin

14.49 Ciclismo: problema meccanico per l’olandese Tom Dumoulin, che perde tantissimo.

14.47 Ciclismo: gruppo compatto per ora.

14.46 Scherma: a sorpresa la canadese Mackinnon batte 15-10 la rumena Pop e accede ai sedicesimi del tabellone di spada, dove sfiderà Rossella Fiamingo.

14.46 Tiro con l’arco: ora c’è Brasile-Cina. Italia interessata, da qui uscirà l’avversaria per i quarti.

14.45 Scherma: la candese Mackinnon è avanti 13-8 sulla rumena Pop ai trentaduesimi. Chi vince affronterà Rossella Fiamingo.

14.41 Tiro con l’arco: l’Olanda elimina 5-1 la Spagna ed ora andrà a sfidare la Corea del Sud ai quarti di finale.

14.37 Tiro con l’arco: Olanda avanti 4-0 sulla Spagna agli ottavi.

14.34 Pallanuoto: a sorpresa l’Ungheria conduce 8-5 sulla favoritissima Serbia a 43 secondi dal termine del secondo quarto.

14.30 Ciclismo: iniziata la prova in linea maschile!

14.29 Tiro con l’arco: la Francia batte 6-2 la Malesia e accede ai quarti di finale, dove affronterà l’Australia.

14.22 Tiro a segno: le otto finaliste della carabina 10 metri femminile. La cinese Du Li (420.7, record olimpico), la tedesca Barbara Engleder (420.3), l’iraniana Elaheh Ahmadi (417.8), la russa Daria Vdovina (417.4), le americane Sarah Scherer (416.8) e Virginia Thrascher (416.3), la croata  Snjezana Pejcic (416.0) e la cinese Sling Yi. Petra Zublasing 33ma con 411.6. Finale alle 15.30, sarà il primo titolo da assegnare in questa Olimpiade.

14.21 Volley: sta per iniziare Giappone-Corea del Sud per il torneo femminile. Clicca qui per seguire il live dedicato.

14.20 Pallanuoto. Ungheria avanti 5-3 sulla Serbia. Clicca qui per seguire il Live della partita.

14.18 Tiro a segno: Petra Zublasing chiude con 411.6 e non sarà in finale nella carabina 10 metri. Brutta gara per l’azzurra. I punteggi delle sue serie: 101.0, 103.3, 104.2 e 103.1. Attualmente è 33ma. Serviva un 104 di media per la finale.

14.15 Ciclismo: alle 14.30 inizierà la prova in linea con Vincenzo Nibali e Fabio Aru.

14.10 Arco: 2-2 tra Francia e Malesia.

14.07 Tiro con l’arco: iniziati gli ottavi maschili. L’Italia è già ai quarti e aspetta di conoscere la sua rivale tra Brasile e Cina. Asiatici favoriti nettamente.

14.06 Tiro a segno: 104.2 per Zublasing nella terza serie. Risale al 35° posto. Serve una quarta serie monstre per accedere tra le prime otto.

14.03 Pallanuoto: iniziata un’interessantissima Serbia-Ungheria. 1-1 dopo 1’10”.

14.00 Canottaggio: al belga Obreno la terza batteria del singolo.

13.59 Tiro a segno: Zublasing chiude la seconda serie con 103.3 e inizia la terza con un brutto 9.9. E’ 43ma, sempre lontanissima dalla zona finale.

13.58 scherma: iniziano i 32mi della spada femminile. Rossella Fiamingo inizierà dai sedicesimi.

13.55 Tiro a segno: continua la gara incolore di Petra Zublasing, sempre 45ma.

13.52 Canottaggio: il neozelandese Drysdale domina la seconda batteria del singolo e vola ai quarti.

13.50 Tiro a segno: Petra sembra proprio fuori gara. Inizia con un 9.8 la seconda serie.

13.49 Tiro a segno: molto male Petra Zublasing. Chiude la prima serie con un modesto 101.0. E’ 46ma. Per la finale serve già quasi un mezzo miracolo.

13.44 Tiro a segno: Zublasing è 45ma su 51…Bisogna assolutamente cambiare passo. E in fretta.

13.39 Tiro a segno: Petra è partita male, arriva un 9.6.

13.38 Canottaggio: accedono ai quarti dopo la prima batteria del singolo il cubano Fournier Rodriguez, il messicano Cabrera e l’indiano Bhokanal.

13.37 Tiro a segno: dopo 3 colpi Petra Zublasing è 36ma con un 10.4, un 10.2 ed un 10.0. Questo vi capire il livello della gara…

13.35 Tiro a segno: Zublasing inizia con un buon 10.4.

13.31 Tiro a segno: saranno 40 i colpi complessivi della qualifica. 4 serie da 10.

CLICCANDO QUI POTRETE SEGUIRE IL LIVE DEDICATO AL SOLO CANOTTAGGIO

13.30 Tiro a segno: iniziate le qualificazioni della carabina 10 metri femminile. Stringiamoci a Petra!

13.18 Canottaggio: alle 13.30 iniziano le batterie del singolo maschile. Italia assente.

13.14: Benvenuti! Alle 13.30 inizieremo con le qualifiche della carabina 10 metri femminile con Petra Zublasing. Le prime 8 andranno in finale, prevista per le 15.30.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Gian Mattia D’Alberto ufficio stampa Arena

One thought on “LIVE – Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA: Fiamingo argento, Detti bronzo! L’Italia si muove”

  1. Luca46 scrive:

    Dispiace per Nibali. Perso un oro praticamente certo, anche visto come si sono messe poi le cose. Probabilmente in pianura avrebbe tenuto un andatura sufficente a non farsi riprendere e battere almeno in volata Henao e Majka che non ne avevano più. Comunque ha dimostrato di essere un campione. Spero non abbia conseguenze in vista della cronometro.

Lascia un commento

Top