LIVE – Nuoto di fondo Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA: RACHELE BRUNI E’ ARGENTO nella 10 chilometri. Squalificata la Muller

rachele-bruni.jpg

Col nuoto in piscina che ha chiuso i battenti, è il turno delle prove in acque libere che da quest’oggi animeranno la costa di Fort Copacabana. L’Italia, reduce dalle tre medaglie nelle vasca dell’Olympic Aquatics Stadium, vuol centrare traguardi prestigiosi anche nelle due 10 km (femminile e maschile). Cominceranno le ragazze in questo Ferragosto brasiliano e le speranze di medaglia in casa azzurra sono tutte riposte in Rachele Bruni, unica rappresentante del Bel paese. La 25enne toscana, rinata sotto la guida tecnica di Fabrizio Antonelli, è campionessa in carica della Coppa del Mondo e comanda la classifica generale anche nel 2016. A metà luglio, poi, si è imposta ex aequo con la francese Aurelie Muller nella 10 chilometri degli Europei di Hoorn. L’azzurra, dunque, ha dimostrato in Olanda di poter giocarsela alla pari con l’allieva di Philippe Lucas, dominatrice dei Mondiali di Kazan con oltre due secondi su tutte le rivali, e si troverà corpo a corpo con la fuoriclasse brasiliana Ana Marcela Cunha che l’ha privata del terzo posto iridato in volata nello scorso agosto. Nelle acque fredde e sporche carioca, Rachele andrà a caccia di un risultato importante avendone tutte le possibilità. Non resta, quindi, che goderci lo spettacolo della nostra Diretta Live e condividere le emozioni di questa 10 Km che avrà inizio a partire dalle ore 14:00. Buon Divertimento!

Clicca F5 o refresh dal tuo dispositivo mobile/tablet per aggiornare la pagina

16.12: E’ ARGENTOOOOOOOOOOOOOOO!!!!! Squalificata la Muller per la scorrettezza sul traguardo

16.04: dovrebbe essere bronzo per l’azzurra a cui non è bastato arrivare con un piccolo vantaggio sulla piastra.

16.02: bisogna aspettare il fotofinish, di sicuro Okimoto non è riuscita a tenere il ritmo delle due. Fantastica invece la gara di Van Rouwendaal che è fuggita ai 7 km e non si è fatta più riavvicinare

16.01: sono arrivate assieme Bruni e Muller e si sono un po’ aggrovigliate al momento del tocco. Il cronometro ufficiale dice Bruni terza a 8 decimi da Muller ma un distacco del genere non esiste!!!

16.00: BRONZOOOOOOOOO!!! Bruni tocca assieme Muller!!!! Sarà fotofinish ma la medaglia c’è!!!

ù16.00: Van Rouwendaal oro

16.00: Bruni ancora in seconda posizione ma Muller la affianca

15.59: Van Rouwendaal a un passo dall’oro

15.58: Muller sembra averne di più

15.57: Van Rouwendaal a 250 metri in testa. Muller prova l’attacco per l’argento

15.55: Bruni sta spingendo adesso! Xin è staccata. Sono in tre per due medaglie! Van Rouwendaal ha già l’oro in tasca

15.54: Ora Rachele Bruni è seconda ma Muller si è praticamente riagganciata alle due davanti a meno di 500 metri dal traguardo

15.53; Van Rouwendaal ormai imprendibile. Si combatte per argento e bronzo e ci sono quattro atlete in corsa: Bruni,.Okimoto, Xin, Muller

15.52: a un km dal traguardo Bruni cambia traiettoria assieme a Okimoto. Le distanze sono più o meno invariate. La Xin va su un’altra traiettoria

15.49: Van Rouwendaal davamti sempre con una decina di metri di vantaggio su Xin, Bruni e Okimoto, più indietro di sei o sette metri Muller. Le altre fuori gioco

15.46: azione incredibile della francese Muller che è partita dal gruppo, ormai staccatrissimo e si sta riportando sul gruppetto delle inseguitrici di Van Rouwendaal. Se la francese ne ha può dare una mano al gruppo per riportarsi sulla olandese

15.43: una quinta nuotatrice ha lasciato il gruppo dietro e si sta riportando sul gruppetto delle inseguitrici di Van Rouwendaal

15.42: Van Rouwendal sembra avere preso il volo, Okimoto, Bruni e Xin sono alle sue spalle ma sono staccate una decina di metri

15.40: è la cinese Xin la quarta ma sembra potersi staccare dalle prime tre da un momento all’altro. Bruni è dietro a Okimoto

15.38: sono in quattro nettamente avanti, le altre sembrano staccate. La quarta che tallona Bruni sembra la francese Muller

15.37: strappo della Okimoto che ha scavalcato Bruni ed avvicinato Van Rouwendaal, dietro sembrano più staccate le altre

15.34: Van Rouwendaal aumenta il vantaggio su Okimoto e Bruni. Sembra staccarsi dietro la cinese

15.33: passaggio ai 7.5 km Van Rouwendaal davanti in 1h29’29”, seconda Bruni, terza Okimoto, poi Xin e Risztov

15.28: c’è luce fra Van Rouwendaal e Bruni, braccata da Risztov

15.25: violento l’attacco di Van Rouwendal ma Bruni non le lascia troppo spazio

15.23: Bruni va ad inseguire Van Rouwendaal, è alle sue spalle

15.22: adesso Van Rouwendaal prende decisamente il comando delle operazioni. Sono le prime schermaglie. Vedremo chi risponderà all’azione dell’ungherese.

15.11: dopo un’accelerazione seguente al passaggio dei 5km si allarga a raggiera la testa del gruppo, segno di un rallentamento del ritmo

15.04: Muller passa prima ai 5 km in 1h00″59, Rachele Bruni è lì davanti al settimo posto così come tutte le grandi favorite. Non viene rilevato il passaggio della brasiliana Okimoto ma l’impressione è che sia lì

15.00: ancora gruppo compatto. Rachele Bruni è con le prime dopo quasi un’ora di gara

14.38: forse un problema di rilevazione ai 2.5 km perchè una dozzina di atlete non risulta passare ai 2.5 km ma visivamente le atlete ci sono tutte!

14.34 ai 2.5 km le brasiliane Cunha e Okimoto davanti, Rachele Bruni è stranamente in fondo al gruppo

14.21: Van Rouwendaal e Ristov prendono la testa della gara. Rachele Bruni è alle loro spalle al passaggio dalla prima boa

14.11: gruppo compatto dopo 8′ di gara

14.00: atlete in acqua pronte alla partenza!

13,40: tra venti minuti prende il via l’avventura azzurra nel nuoto in acque libero a Rio2016. Rachele Bruni va a caccia di un grande risultato nella 10 km di fondo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Rachele Bruni

Lascia un commento

Top