LIVE – Ginnastica, Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA – Finali di Specialità: Simone Biles e Aliya Mustafina si prendono gli ori, che doppietta Whitlock

Simone-Biles-corpo-libero-Rio-2016.jpg

Alle 19.00 (ora italiana) inizieranno le Finali di Specialità alle Olimpiadi di Rio 2016. La prima giornata metterà in palio ben 4 titoli: corpo libero e cavallo con maniglie per gli uomini, volteggio e parallele asimmetriche per le donne.

Simone Biles di fronte all’ostacolo più arduo sulla strada che conduce al pokerissimo d’oro. La Reginetta riuscirà a imporsi anche al volteggio? Basteranno i suoi due salti esorbitanti oppure Hong Un Jong tirerà fuori dal cilindro il triplo avvitamento? La Campionessa del Mondo Maria Paseka, la 41enne Oksana Chusovitina, la Campionessa d’Europa Giulia Steingruber e l’indiana Dipa Karmakar con il suo Produnova aspettano al varco.

Alle parallele sarà una lotta sul filo dei centesimi tra Aliya Mustafina Campionessa Olimpica di specialità, le due Campionesse del Mondo Daria Spiridonova e Madison Kocian, la stella Gabby Douglas.

OASport vi offrirà la DIRETTA LIVE delle Finali di Specialità di ginnastica artistica alle Olimpiadi di Rio 2016: cronaca, punteggi, classifiche in tempo reale. Buon divertimento a tutti.

CLICCA IL TASTO F5 O FAI REFRESH PER RICEVERE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

 

CLICCA QUI PER GLI ORDINI DI ROTAZIONE

 

Il colpo di classe della Campionessa che non smarrisce mai il talento, tra mille traversie e problemi fisici. Aliya Mustafina conquista nuovamente l’Olimpo delle parallele asimmetriche, mantenendo saldamente tra le sue mani lo scettro che aveva conquistato quattro anni fa a Londra 2012.

La Zarina si mette al collo il suo secondo oro a cinque cerchi e amplia ulteriormente il proprio palmares alle Olimpiadi: 7 medaglie, confermandosi come una delle più grandi dell’ultimo decennio. La Campionessa del Mondo all-around 2010 lustra al meglio gli amati staggi e con un esercizio superlativo per difficoltà (6.8) e per esecuzione (9.1) si impone con 15.900.

La Campionessa del Mondo Madison Kocian si deve inchinare. Dopo aver vinto il turno eliminatorio, la statunitense totalizza 15.833 e si ferma a soli 67 millesimi dall’oro tanto cercato. Gli USA non riescono così a realizzare l’en-plein, portandosi a casa tutti i titoli.

Meritatissima medaglia di bronzo per la tedesca Sophie Scheder (15.566) che approfitta al meglio della caduta dell’altra Campionessa del Mondo Daria Spiridonova (ottava con 13.966) e del grave errore di Gabrielle Douglas (settima con 15.066) che torna a casa senza medaglie individuali dopo essersi laureata Campionessa Olimpica all-around quattro anni fa. Quarta l’altra tedesca Elisabeth Seitz (15.533), quinta la cinese Chunsong Shang (15.433), sesta la venezuelana Jessica Lopez (15.333).

21.29 Tra pochi minuti inizierà la Finale alle parallele asimmetriche!

Incredibile doppietta di Max Whitlock! Nel giro di un’ora il britannico ha conquistato due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Rio 2016!

Il 23enne ha incominciato la sua indimenticabile giornata laureandosi Campione al corpo libero (clicca qui per saperne di più) e ha proseguito confermando il suo status di super favorito al cavallo con maniglie dove si è spinto fino a un eccellente 15.966 (inarrivabile 7.2 di difficoltà). Max migliora così il bronzo che aveva conquistato su questo attrezzo quattro anni fa e porta il suo bottino personale a cinque medaglie olimpiche!

Doppietta per i Sudditi di Sua Maestà grazie a Louis Smith che conquista una medaglia olimpica su questo attrezzo per la terza volta consecutiva: bronzo a Pechino 2008, argento a Londra 2012, argento anche a Rio 2016 (15.833). Andrà avanti fino a Tokyo 2020 a caccia del metallo più pregiato?

Medaglia di bronzo per lo statunitense Alexander Naddour (15.700) capace di precedere uno specialista del calibro di Cyril Tommasone (15.600). Caduta per Oleg Verniaiev, favorito per il podio ma scivolato a 12.400. Niente da fare anche per i russi David Belyavskiy (15.400) e Nikolai Kuksenkov (15.233), settimo l’argemtno Harutyun Merinyan (14.933).

21.00 Dopo i primi tre esercizi al cavallo con maniglie comanda lo statunitense Alexander Naddour (15.700) sul francese Cyril Tommasone (15.600) e sul russo David Belyavskiy (15.400).

20.35 Tra pochi minuti inizierà la Finale al cavallo con maniglie. A fine serata, intorno alle 21.30, la Finale alle parallele asimmetriche.

20.30 Medaglia d’argento per Maria Paseka (15.253), bronzo a Giulia Steingruber (15.216). La Hong ha tentato il triplo avvitamento ma purtroppo ha fallito. Quarta l’indiana Dipa Karmakar, piazzamento storico.

20.29 Simone Biles è Campionessa Olimpica al volteggio! Sontuosa media di 15.966, terzo oro alle Olimpiadi di Rio 2016 per la statunitense! È a metà del suo percorso verso il pokerissimo. Tra lei e la leggenda la trave e il corpo libero: solo una caduta sui 10cm può impedirle l’impresa.

20.28 Super Simoneeeeee Biles! 15.900, 9.6 di esecuzione Ora il suo Cheng. L’oro è già al suo collo.

20.25 Il suo solito Amanar esagerato, un’elevazione sbalorditiva, atterraggio perfetto.

20.25 Maria Paseka scavalca Giulia Steingruber! 15.253 contro 15.216. Ora Simone Biles chiuderà la Finale: intravede l’oro, il terzo di questa Olimpiade…

20.24 Indecisione in uscita, si accovaccia leggermente. Vedremo se supererà Giulia Steingruber. Tutto è apparecchiato per l’oro di Simone Biles.

20.24 Bene Paseka! 15.266 per il Cheng! Ora il suo Amanar.

20.22 Karmakar prende 15.266 sul Produnova e chiude con la media di 15.066. Ora il turno di Paseka e Biles, le favorite per le medaglie

20.20 Appoggia leggermente i glutei ma può davvero superare Steingruber e prendere la medaglia!

20.19 Karmakar 14.866. Ora tenterà il Produnova! Vuole la medaglia!

20.18 Tsukahara teso con due avvitamenti per il primo salto di Karmakar.

20.16 Giulia può prendere la medaglia! 15.216 di media. Mancano solo Paseka, Karmakar e Biles.

20.16 Semplice doppio avvitamento per la Steingruber che fiuta però il podio.

20.16 Stupendo punteggio per Giulia: 15.533.

20.15 Steingruber esegue un Chusovitina da urlo!

20.14 Bravissima Yan Wang! 15.133 sul suo secondo salto e media di 14.999 che le permettere di balzare al comando davanti a Hong (14.900), Chusovitina (14.833) e Olsen (14.816).

20.10 Oksana Chusovitina termina la gara con 14.833. Questo dovrebbe rappresentare l’ultimo punteggio della sua carriera. Rimane in testa Hong con 14.900. Ora il turno di Wang.

20.09 La Rio Olympic Arena tribuna a Oksana Chusovitina una standing ovation. Un riconoscimento meritato a questa infinita 41enne che ha tentato il tutto per tutto per salire sul podio. Scomposta anche sul secondo salto, per le medaglie ci sarà poco da fare.

20.07 Chusovitina ha azzardato il Produnova! Ci è arrivata anche giusta, ma in atterraggio ha perso l’equilibrio e ha fatto una capriola avanti. Prende comunque 14.933.

20.04 Hong chiude con la media di 14.900. Ha azzardato tutto per l’oro, non ci è riuscita. Strada spianata per Simone Biles, la nordcoreana probabilmente non salirà nemmeno sul podio ma che coraggio!

20.03 Lo ha provatooooooooooooo! Momento storico per la ginnastica artistica. Hong ha azzardato il triplo avvitamento ma è caduta. La giuria ha riconosciuto un Amanar (quindi 6.3 e non 6.8), tolto un decimo di penalità a 14.400 sul salto.

19.58 Hong apre la Finale con un Cheg: 15.400, 9 di esecuzione con un passo indietro in uscita. Deve azzardare….

19.56 Tutto pronto per iniziare!

19.53 Ricordiamo l’ordine di rotazione: Hong, Olsen, Chusovitina, Wang, Steingruber, Karmakar, Paseka, Biles.

19.52 Siamo in leggero ritardo sulla tabella di marcia. Tra qualche minuto inizierà la Finale al volteggio femminile.

19.46 Simone Biles si presenta finalmente da favorita in questa specialità. Almeno sulla carta perché molto dipenderà dalla scelta che verrà fatta da Hong Un Jong: se la nordcoreana eseguirà il triplo avvitamento, elemento mai portato in gara da nessuna atleta, allora potrebbe seriamente far saltare il banco. Altrimenti questa Simone dovrebbe mettersi l’oro al collo. Per la medaglia anche la Campionessa del Mondo Maria Paseka, la Campionessa d’Europa Giulia Steingruber e l’eterna Oksana Chusovitina che a 41 anni vuole strabiliare tutti. Ci sarà il Produnova di Dipa Karmakar.

19.45 Le ginnaste stanno per entrare alla Rio Olympic Arena.

Alle 19.47 inizierà la Finale di Specialità al volteggio femminile.

19.30 Il britannico Max Whitlock è Campione Olimpico al corpo libero (15.633). Alle sue spalle doppietta brasiliana con Diego Hypolito (15.533) e Arthur Mariano (15.433). Letali gli errori del favorito Kenzo Shirai (quarto con 15.366) e l’uscita di pedana di Kohei Uchimura (15.241).

19.30 Sbaglia anche Sam Mikulak! 14.333 per l’americano, ultimo.

19.26 Sbaglia la vite umene! Kenzo Shirai non va oltre a 15.366, 7.766 di esecuzione. Il giapponese è solo quarto, fuori dal podio! All’appello manca solo lo statunitense Sam Mikulak!

19.22 Ora tocca a Shirai. Si attende il colpaccio della vite umana.

19.18 Il brasiliano Arthur Mariano sale in terza posizione (15.433), a un decimo da Hypolito e a due da Whitlock.

19.16 Difficoltà basse per Kristian Thomas (6.2) che non va oltre 15.058, quarto posto. Siamo a metà della Finale.

19.12 Max Whitlock sorpassa tutti! 15.633 per il britannico. Finale di livello mostruoso!

19.09 Sverniciata di Diego Hypolito! L’ex Campione del Mondo ha stampato un sontuoso 15.533 (6.8) che metterà in difficoltà tutti gli avversari.

19.05 Kohei Uchimura esce di pedana e si ferma a 15.241. Eccellenti le difficoltà (6.9), ma il Campione Olimpico all-around potrebbe perdere la medaglia…

19.00 I ginnasti stanno per entrare in pedana. Pronti per essere presentati a pubblico e giuria. Le ragazze inizieranno alle 19.45 con la Finale al volteggio.

18.56 Questo l’ordine di rotazione al corpo libero: Uchimura, Hypolito, Whitlock, Thomas, Mariano, Dalton, Shirai, Mikulak.

18.50 Buongiorno amici della ginnastica artistica. Stanno per iniziare le Finali di Specialità alle Olimpiadi 2016. Si incomincia con il corpo libero maschile.

Lascia un commento

Top