Judo, Olimpiadi Rio 2016: l’Italia chiude alle spalle delle grandi potenze, quarta nel medagliere

Judo-Fabio-Basile-2.jpg

Si sono concluse ieri le competizioni del judo ai Giochi Olimpici di Rio 2016. L’Italia ha chiuso la sua avventura a cinque cerchi con due medaglie, l’oro conquistato da Fabio Basile nella categoria 66 kg e l’argento di Odette Giuffrida nella categoria 52 kg, podi ai quali va aggiunto l’ottimo quinto posto di Matteo Marconcini (81 kg). Questi risultati hanno permesso all’Italia di chiudere al quarto posto nel medagliere del judo, preceduta solamente da tre grandi potenze di questo sport, e facendo molto meglio di grandi squadre come Corea del Sud e Georgia. Un risultato che rappresenta un vero exploit rispetto alle ultime tre edizioni dei Mondiali, dove gli Azzurri erano sempre tornati a casa a mani vuote, ma per certi versi atteso vista la giovane età di protagonisti come Basile e Giuffrida, entrambi classe 1994.

Detto delle delusioni di Corea del Sud e Georgia (in particolare i primi, dopo i grandi risultati dei Mondiali di Astana 2015), dobbiamo invece sottolineare il ritorno al vertice del judo olimpico del Giappone, che dopo il parziale fallimento londinese è riuscito a piazzare sul podio ben dodici judoka sulle quattordici categorie in programma. Tre le medaglie d’oro, con Shohei Ono che si è confermato re della categoria 73 kg, mentre Mashu Baker (90 kg) ed Haruka Tachimoto (70 kg) hanno monopolizzato la quinta giornata di combattimenti. La Francia ha invece dominato la giornata dedicata ai pesi massimi, conquistando due medaglie d’oro con il solito Teddy Riner (+100 kg) e con Émilie Andéol (+78 kg), mentre la Russia, pur non riuscendo a confermare gli incredibili risultati di quattro anni fa, torna a casa con due medaglie d’oro firmate da Beslan Mudranov (60 kg) e Khasan Khalmurzaev (81 kg). Tre, infine, le medaglie per i padroni di casa del Brasile, che hanno visto il ritorno al vertice di Rafaela Silva nella categoria 57 kg.

MEDAGLIERE JUDO RIO 2016

Nazione 1. posto 2. posto 3. posto 5. posto 7. posto
1. Giappone (JPN) 3 1 8 1 0
2. Francia (FRA) 2 2 1 0 2
3. Russia (RUS) 2 0 1 0 1
4. Italia (ITA) 1 1 0 1 0
5. Stati Uniti (USA) 1 1 0 0 1
6. Brasile (BRA) 1 0 2 2 2
7. Slovenia (SLO) 1 0 1 1 0
8. Argentina (ARG) 1 0 0 0 0
8. Repubblica Ceca (CZE) 1 0 0 0 0
8. Kosovo (KOS) 1 0 0 0 0
11. Corea del Sud (KOR) 0 2 1 1 1
12. Azerbaijan (AZE) 0 2 0 1 1
13. Georgia (GEO) 0 1 1 2 1
14. Kazakhstan (KAZ) 0 1 1 0 0
15. Cuba (CUB) 0 1 0 3 0
16. Mongolia (MGL) 0 1 0 2 1
17. Colombia (COL) 0 1 0 0 0
18. Cina (CHN) 0 0 2 1 1
18. Israele (ISR) 0 0 2 1 1
20. Uzbekistan (UZB) 0 0 2 1 0
21. Germania (GER) 0 0 1 2 0
22. Paesi Bassi (NED) 0 0 1 0 2
23. Gran Bretagna (GBR) 0 0 1 0 1
24. Belgio (BEL) 0 0 1 0 0
24. Portogallo (POR) 0 0 1 0 0
24. Emirati Arabi Uniti (UAE) 0 0 1 0 0

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top