Judo, Fabio Basile: “Vorrei fare l’attore in Gomorra. Tanti non credevano in me”

Judo-Fabio-Basile-IJF.jpg

Il titolo olimpico vinto a Rio de Janeiro potrebbe essere coinciso con l’inizio di una nuova vita per Fabio Basile.

Il 21enne nativo di Rivoli, tornato a Torino dopo un meritato periodo di vacanza, non ha nascosto propositi da attore alla rivista “Chi”: “Mi piacerebbe lavorare in Gomorra. La serie mi piace molto per come è recitata“.

Salito al quinto posto del ranking mondiale, Basile non dimentica di essere stato poco considerato per diversi anni dai tecnici della Nazionale: “Per tre anni non sono stato convocato. Dopo la vittoria volevo dire ‘non avete capito un c…’ a chi non credeva in me, ma se non avessi avuto questo stimolo, non so se avrei vinto“.

Ricordiamo che il judoka italiano, a fine 2015, si trovava ampiamente fuori dalla zona qualificazione olimpica. Nel 2016, a suon di risultati (tra cui anche un bronzo agli Europei), si è reso artefice di una scalata incontenibile nel ranking, scavalcando anche il veterano azzurro Elio Verde e meritandosi il pass a Cinque Cerchi. Fino a quella meravigliosa notte d’oro che gli ha cambiato la vita.

federico.militello@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: IJF

Tag

Lascia un commento

Top