Il CIO riconosce lo sci alpinismo, primo passo verso le Olimpiadi

Sci-alpinismo.jpg

La 129ma sessione del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) si è aperta martedì 2 agosto a Rio de Janeiro. Una delle prime misure prese dal massimo organismo dello sport mondiale è stato il riconoscimento della ISMF (International Ski Mountaineering Federation), la federazione internazionale dello sci alpinismo, che entra così a far parte del movimento olimpico. Per questa disciplina, si tratta di un’importante passo verso la possibilità di entrare a far parte del programma dei Giochi Olimpici invernali, nella migliore delle ipotesi già a partire da Pyeongchang 2018, ma più probabilmente in vista di Pechino 2022.

Il riconoscimento provvisorio da parte del CIO era in realtà già arrivato nell’aprile del 2014, ma a Rio de Janeiro, proprio pochi giorni prima dell’inizio del Giochi della XXXI Olimpiade, è arrivata l’ufficializzazione. Il presidente dell’ISMF, Armando Mariotta, si è subito espresso sulla decisione: “Siamo molto orgogliosi di questo risultato che è anche fonte di grand responsabilità, e vorrei ringraziare tutta la squadra dell’ISMF per l’enorme lavoro svolto da tutti ed il dipartimento sportivo del CIO per il suo prezioso supporto“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top