Hockey prato femminile, Olimpiadi Rio 2016: grande spettacolo, Olanda vince ai rigori e vola in finale

CNBhobCWsAADoNC1.jpg

Pronostico rispettato, anche se con molti rischi nella semifinale olimpica dell’hockey su prato a Rio. La prima finalista al femminile è l’Olanda, che potrà dunque difendere il proprio titolo conquistato quattro anni fa in quel di Londra. Tantissima fatica per le Orange che si sono dovute imporre agli shootout 4-3 (1-1 il parziale dopo i quattro tempi regolamentari) sulla Germania. Le teutoniche andranno dunque a giocarsi dopodomani il bronzo contro la perdente della semifinale tra Nuova Zelanda e Gran Bretagna (in programma stasera).

Succede tutto nella prima parte di gara: Lisa Schultze porta in vantaggio la Germania al 10′ con una rete su corner corto, ma le olandesi appena iniziata la seconda frazione pareggiano con la specialista dei corti Maartje Paumen. Grande equilibrio negli altri 40 minuti di gioco, ma il match si decide agli shootout. La prima a sbagliare è Ellen Hoog, la Germania ha la chance per portarsi sul +2 ma sbaglia anche Lisa Altenburg. Dopo una lunga serie di errori a spuntarla sono le campionesse del mondo con Hoog.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Twitter Joyce Sombroek

Lascia un commento

Top