Ginnastica, Olimpiadi Rio 2016 – Verniaiev Campione sugli staggi! Battuto Leyva, verdetto discutibile, cade Hao

Oleg-Verniaiev.jpg

Oleg Verniaiev è il nuovo Campione Olimpico alle parallele. L’ucraino, dopo aver perso per un solo decimo la Finale del concorso generale individuale contro Kohei Uchimura, si è imposto con 16.041 (7.1) ma il suo esercizio non è stato preciso come siamo abituati.

Il punteggio assegnato al Campione del Mondo 2014 è sembrato leggermente eccesivo rispetto alla prova vista in pedana che sembrava inferiore rispetto a quella sbalorditiva dello statunitense Danell Leyva (15.900, 6.9). Pensare a una compensazione per quanto successo nell’all-around sembrerebbe maligno.

Danell è stato stupendo, anche perché fino a un mese fa non doveva nemmeno partecipare alle Olimpiadi 2016! Poi l’infortunio di John Oroczo ha convinto gli USA a convocare la prima riserva, oggi capace di regalare una medaglia di qualità. Leyva aveva è già salito sul podio ai Giochi Olimpici (bronzo nel concorso generale a Londra 2012), era già stato Campione del Mondo in questa specialità (a Tokyo 2011) e lo scorso anno aveva vinto l’argento iridato.

Bronzo per il russo David Belyavskiy (15.783), già argento con la squadra qualche giorno fa. Il Campione d’Europa di specialità ha saputo approfittare del clamoroso errore del cinese Hao You, Campione del Mondo ma caduto in uscita (ottavo posto, 14.833).

Quarto l’altro cinese Shudi Deng bronzo iridato in carica (15.766), quinto il cubano Manrique Larduet (15.625), sesto il rumeno Andrei Muntean (15.600), settimo il giapponese Ryohei Kato (15.233).

 

Lascia un commento

Top