Ginnastica, Olimpiadi Rio 2016 – Italia a un passo dall’eliminazione. Per la Finale a Squadre serve un tonfo di Giappone, Canada e Francia

Ferrari-Fasana-Ferlito.jpg

Quando manca ancora una suddivisione al termine del turno di qualificazione alle Olimpiadi 2016, l’Italia rischia seriamente di non poter partecipare alla Finale a Squadre.

La nostra Nazionale di ginnastica artistica femminile è all’ottavo posto (163.396) e devono ancora scendere in campo Giappone, Canada e Francia. Per accedere tra le fantastiche otto che martedì sera lotteranno per le medaglie abbiamo bisogno che tutte le nostre avversarie ci finiscano alle spalle: oggettivamente sembra molto difficile, ma la speranza è l’ultima a morire.

Le azzurre pagano a caro prezzo le tre cadute alla trave, il riscatto al corpo libero non è purtroppo bastato per raggiungere l’obiettivo prefissato. Il Direttore Tecnico Enrico Casella aveva addirittura annunciato battaglia, proponeva di attaccare per provare a conquistare una medaglia: quasi sicuramente non arriveremo neanche in Finale.

Nella quarta suddivisione una grandiosa Olanda ci ha superato (171.929), nella terza erano arrivate le sverniciate di Gran Bretagna (174.064), Brasile (174.054) e Germania (173.263). L’Italia precede solo il Belgio (167.838). USA dominatori con 185.238, hanno rifilato 10 punti di distacco alla Cina (175.279) che precedono di un soffio la Russia (174.620).

A livello individuale Vanessa Ferrari è terza al corpo libero (14.866) e disputerà la Finale. Erika Fasana è settima nella classifica di specialità (14.333): deve incrociare le dita e sperare che non la scavalchino due ginnaste nell’ultima suddivisione. Per la Finale All-Around rimangono in corsa Carlotta Ferlito e Vanessa Ferrari che potrebbero farcela in extremis.

 

stefano.villa@oasport.it

Lascia un commento

Top