F1, GP Belgio 2016 – Raikkonen: “Non è stata la partenza ideale…”. Vettel: “Siamo progrediti, a Monza possiamo fare bene”

Vettel-e-Raikkonen-Ferrari-Monza-FOTOCATTAGNI.jpg

Imbronciato ai microfoni Sky, si è presentato Sebastian Vettel. Un mix di incavolatura e dispiacere, sentiamo cos’ha detto il tedesco subito dopo la gara.

“Ho avuto una partenza fantastica, eravamo pronti anche per prendere la seconda posizione alla prima curva; volevo ovviamente mettere il mio muso davanti a quello degli altri, ma per me era difficile vedere Kimi. Forse avrei dovuto dargli un po’ più di spazio, però solo dopo ho potuto vedere che c’era Max all’interno, quindi era impossibile fare la curva tutti e tre… Purtroppo ci siamo toccati io e Kimi: l’ultima cosa che avremmo voluto fare… Fortunatamente, siamo riusciti a proseguire e ad andare a punti, nonostante i danni subiti da entrambi. Credo che il passo ci fosse, quindi non possiamo essere contenti perché potevamo tornare a casa con il podio. Siamo progrediti, abbiamo componenti ancora ‘a lavoro’. Monza è un circuito simile a questo, possiamo fare bene”.

Quasi senza parole, Iceman, invece… Vittima assoluta del patatrac avvenuto allo start, Raikkonen ha cercato di commentare così la sua gara sempre ai microfoni Sky: “In partenza sono rimasto bloccato in mezzo e non sapevo dove andare, non saprei dire chi potesse fare cosa… Ovviamente, non è stata la partenza ideale… Circa Max, va bene lottare, ma dopo l’Eau Rouge ho dovuto frenare altrimenti lo avrei colpito alla massima velocità! E’ bello correre, farlo anche in modo ravvicinato, ma non puoi fare questo genere di cose… Si rischiano grossi incidenti! E’ difficile dire dove saremmo potuti arrivare senza quell’incidente alla prima curva, la velocità c’era, probabilmente sarebbe stato un weekend discreto. Con quell’incidente, è andato tutto male…” .

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top