Equitazione, salto ostacoli: tre podi azzurri in Spagna, De Luca vince a St. Moritz

Equitazione-Lorenzo-De-Luca.jpg

Continuano le grandi prestazioni azzurre in questo fine settimana. Al CSIO cinque stelle di Gijón, in Spagna, Simone Coata ha conquistato la terza posizione della prova in due fasi in sella a Cannavaro (36″44), preceduto solamente dal vincitore saudita Abdullah Al Sharbatly su Domingo (34″88) e dall’olandese Doron Kuipers su Baileys (35″78). Nella prova per i cavalli giovani, invece, il successo ha sorriso al francese Harold Boisset su  Kitty S (70″52), ma alle sue spalle si sono classificati, nell’ordine, Juan Carlos Garcia su Artiste du Guerpre (73″32) e Luca Maria Moneta su Ambramarie del Beiro (75″73).

La tabella C, infine, ha visto la vittoria del francese Julien Épaillard su  Sheriff de la Nutria LM (71″04), mentre il saudita Abdullah Al Sharbatly ha ottenuto questa volta la seconda posizione in versione Red Star d’Argent (72″59). Terzo posto per l’amazzone Katharina Offel, tedesca tornata al suo Paese d’origine dopo una lunga militanza sotto la bandiera ucraina, che con Sakann ha ottenuto il crono di 73″09. Per l’Italia è arrivato l’ottavo posto di Juan Carlos Garcia su Zilver (76″53).

Ancora meglio è andata al CSI cinque stelle di St. Moritz, in Svizzera, dove Lorenzo De Luca si è imposto in compagnia di Limestone Grey nella prova su due round, facendo segnare il tempo finale di 41″00. Il binomio azzurro ha preceduto in classifica il tedesco Marc Bettinger su Balouzino (43″33) e l’austriaco Max Kühner su Cielito Lindo 2 (43″66). L’altra gara di giornata ha premiato l’irlandese Bertram Allen su Izzy By Picobello, l’amazzone svizzera Jane Richard Philips su Pablo de Virton ed il francese Jérôme Hurel su Urano, tutti incredibilmente a pari merito con il tempo di 27″44.

Nel CSI due stelle elvetico, Silvia Bazzani ha ottenuto la seconda posizione in sella a Contadoor (27″92), alle spalle della statunitense Alexandra Crown su Von Cim (27″26) e davanti all’altra amazzone a stelle e strisce Emma Heise su Quentucky Jolly (28″26).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top