Equitazione, Olimpiadi Rio 2016: si parte domani con il concorso completo, Jung difende il titolo

Equitazione-Michael-Jung.jpg

Sarà il concorso completo ad aprire il programma dell’equitazione ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Domani, sabato 6 agosto, infatti, si terrà la prima metà della prova di dressage, valida sia per la classifica a squadre che per quella individuale.

Vincitore di due medaglie d’oro a Londra 2012 e leader della classifica FEI della disciplina, il tedesco Michael Jung su Sam sembra essere il favorito d’obbligo per confermarsi sia nella prova individuale che in quella a squadre, dove potrà contare su due compagne di squadra di grande livello come Sandra Auffarth su Opgun Louvo ed Ingrid Klimke su Hale Bob. Attenzione, però, alla Nuova Zelanda, compagine in grado di puntare al podio in entrambe le classifiche: stando al ranking FEI, addirittura, i neozelandesi potrebbero essere considerati i favoriti numero uno per la conquista della medaglia d’oro a squadre, grazie a cavalieri del calibro di Tim Price (Faerie Dianimo) e Mark Todd (Leonidas II).

Anche l’Australia avrà buone carte da giocarsi, in particolare nella persona di Christopher Burton, in gara con Santana II. Una prova così lunga può inoltre dare l’opportunità agli outsider di inserirsi, come nel caso del britannico William Fox-Pitt (Chilli Morning), medagliato a squadre nelle ultime tre edizioni a cinque cerchi, o del francese Astier Nicolas (Piaf de B’Neville), cavaliere emergente del quale si parla molto bene in patria.

L’Italia, guidata dal veterano Stefano Brecciaroli, disporrà di una squadra di quattro binomi che proverà a tornare tra le prime dieci come avvenne ad Atene 2004 e a Pechino 2008, quando si classificò in sesta posizione. Il veterano azzurro, che sarà presente in sella ad Apollo WD Wendi Kurt Hoev, sarà accompagnato in questa nuova avventura a cinque cerchi da Luca Roman (Castlewoods Jake), Pietro Roman (Barraduff) ed Arianna Schivo (Quefira de l’Ormeau).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top