Equitazione, Olimpiadi Rio 2016: Fox-Pitt al comando del completo, Azzurri indietro

Equitazione-William-Fox-Pitt-FB.jpg

Si è conclusa la prima parte del dressage valido per il concorso completo ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Al comando della classifica provvisoria troviamo il britannico William Fox-Pitt su Chilli Morning, che al termine della propria esibizione ha ottenuto solamente 37 punti negativi, risultato che gli permette di precedere l’australiano Christopher Burton su Santano II (37.60 punti negativi) ed il campione in carica della disciplina, il tedesco Michael Jung su Sam Fbw (40.90 pn). La corsa per il podio resta comunque molto aperta, visto che l’altra teutonica Sandra Auffarth è a quota 41.60 in sella ad Opgun Louvo, mentre in quinta posizione troviamo il francese Astier Nicolas in sella a Piaf de B’Neville (42.00 pn).

Il miglior italiano, tra i due che si sono esibiti quest’oggi, è stato Luca Roman con Castlewoods Jake, che si è classificato in 22ma posizione con 50.80 penalità. Ventiseiesima, invece, Arianna Schivo con Quefira de l’Ormeau (55.00 pn).

Per quanto riguarda la classifica a squadre, la Germania è ben partita per confermarsi ancora una volta medaglia d’oro: i teutonici vantano un punteggio negativo di 82.50, precedendo l’Australia (83.90 pn) e la Gran Bretagna (84.20 pn). In lotta per le medaglie anche la Francia, con 85.40 punti negativi, mentre è più staccata la Nuova Zelanda (91.00 pn). L‘Italia è undicesima con 105.80 punti negativi, ma domani si giocherà le sue migliori carte con Pietro Roman e soprattutto il veterano Stefano Brecciaroli.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: William Fox-Pitt (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top