Ciclismo su pista, Olimpiadi Rio 2016: quartetto maschile ok, Italia quinta nel primo turno dell’inseguimento

inseguimentomaschile.jpg

Missione compiuta: il quartetto italiano si è qualificato al secondo turno nell’inseguimento a squadre delle Olimpiadi di Rio 2016 e affronterà la Cina nella serata italiana di domani. 

Filippo Ganna, Francesco Lamon, Liam Bertazzo e Simone Consonni, chiamati in fretta e furia pochi giorni fa per partecipare alle Olimpiadi a causa della squalifica della squadra russa, hanno staccato il quinto tempo con un 3:59.708 che può soddisfare date le particolari condizioni in cui gli azzurri sono stati chiamati a gareggiare.

Primo posto per la Gran Bretagna che ha sfiorato il record del mondo scendendo sotto i 3’52”. Alle spalle dei britannici si sono classificati Danimarca, Australia e Nuova Zelanda nell’ordine.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Fabio Pizzuto

Lascia un commento

Top