Ciclismo su pista, Olimpiadi Rio 2016: il quartetto femminile è sesto

inseguimentofemminilepizzuto.jpg

Non è riuscito a chiudere nel migliori dei modi il quartetto femminile nell’inseguimento a squadre delle Olimpiadi di Rio 2016: le azzurre impegnate in gare sono state protagoniste di una prova difficile nella finale per il quinto-sesto posto contro l’Australia. 

Beatrice Bartelloni, Tatiana Guderzo, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi si sono disunite verso i 3500 metri e hanno concluso la prova con il tempo alto di 4:28.368 dopo aver stabilito il record italiano di 4:22.964 nel pomeriggio italiano. Per loro, dunque, sesto posto finale a doppiare il risultato dei maschi: per entrambe le formazioni un risultato pienamente soddisfacente per quelle che erano le previsioni della vigilia.

La gara è stata vinta dalla Gran Bretagna, che con il record del mondo di 4:10.236 hanno preceduto in finale gli Stati Uniti d’America. Medaglia di bronzo per il Canada.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Fabio Pizzuto

Lascia un commento

Top