Canottaggio, Olimpiadi Rio 2016: quattro senza pl ai piedi del podio, la Francia si prende il bronzo

QUATTRO-SENZA-pesi-leggeri-pietro-ruta-livio-la-padula-martino-goretti-stefano-oppo-e1470503781978.jpg

Per quello che ci avevano fatto vedere tra batteria e semifinale un po’ di rammarico c’è. Il quattro senza pesi leggeri italiano chiude al quarto posto pagando qualcosa di troppo sopratutto negli ultimi 500 metri finali. Sul podio salgono Svizzera, Danimarca e Francia.

LA GARA Pronti via ed è subito la Danimarca di Morten Joergensen, Jacob Barsoe, Jacob Larsen e Kasper Joergensen a prendere un leggero vantaggio. Stefano Oppo, Martino Goretti, Livio La Padula e Pietro Ruta sono lì, terzi ai 500 metri a 35 centesimi dalla testa.

Il gruppo rimane compatto anche a metà gara con gli italiani sempre terzi con 1″41 di distacco dai rossocrociati. A farsi sotto tuttavia è la Francia che con una seconda parte di gara tutta all’attacco sorpassa Ruta e compagni; negli ultimi 250 metri gli azzurri tentano il tutto per tutto ma devono arrendersi ai transalpini. L’oro va agli svizzeri Simon Niepmann, Mario Gyr, Simon Schuerch, Lucas Tramersul che precedono di oltre un secondo la Danimarca. Per l’Italia un legno che fa male alla luce di quanto fatto vedere questi giorni.

1. Svizzera (Simon Niepmann, Mario Gyr, Simon Schuerch, Lucas Tramer) 6.20.51, 2. Danimarca (Morten Joergensen, Jacob Barsoe, Jacob Larsen, Kasper Joergensen) 6.21.97, 3. Francia (Thomas Baroukh, Franck Solforosi, Guillaume Raineau, Thibault Colard) 6.22.85, 4. Italia (Stefano Oppo, Martino Goretti, Livio La Padula, Pietro Willy Ruta)6.25.52, 5. Nuova Zelanda (Peter Taylor, James Lassche, James Hunter, Alistar Bond) 6.28.14, 6. Grecia (Panagiotis Magdanis, Dtefanos Ntouskos, Ioannis Petrou, Spyridos Giannaros) 6.36.47

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Foto di Mimmo Perna

Lascia un commento

Top