Canottaggio, Olimpiadi Rio 2016: le semifinali degli azzurri, nuovo esame per due senza e quattro senza pl

QUATTRO-SENZA-pesi-leggeri-pietro-ruta-livio-la-padula-martino-goretti-stefano-oppo-e1470503781978.jpg

Senza dubbio le note più liete della prima giornata di gare a Rio, due senza e quattro senza pesi leggeri tornano in acqua per andare a caccia della finale. Assieme ai due equipaggi nati poche settimane fa, ci sarà anche il doppio di Francesco Fossi e Romano Battisti. Per il binomio delle Fiamme Gialle servirà un’impresa per volare in finale.

DUE SENZA 

NED ITA AUS FRA ROU USA (i primi tre in finale)

Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo si troveranno di fronte i vicecampioni olimpici francesi Germain Chardin e Dorian Mortelette, l’Australia di Alexander Lloyd-Spencer Turrin e l’Olanda (opaca in batteria ma vittoriosa nel recupero) di Roel Braas e Mitchell Steenman. Sono questi i principali avversari del duo campano per centrare la finale olimpica. Non dovrebbero rappresentare un fattore invece Stati Uniti e Romania.

DOPPIO 

ITA AZE LTU FRA GER SRB (i primi tre in finale)

Compito difficilissimo per Francesco Fossi e Romano Battisti. La Lituania di Mindaugas Griškonis e Saulius Ritter sembra superiore, Francia e Germania più quotate per entrare in finale. Non bisogna dimenticare nemmeno l’Azerbaijan di Aleksandar Aleksandrov e Boris Yotov, classificatosi davanti agli azzurri in batteria.

QUATTRO SENZA PESI LEGGERI

GER NED ITA NZL GBR FRA (i primi tre in finale)

Semifinale equilibratissima. I neozelandesi James Hunter, Alistair Bond, Peter Taylor e James Lassche sono venuti qui per l’oro e partono con i favori del pronostico. La Gran Bretagna si piazza subito dietro insieme alla Francia, quest’ultima tuttavia dagli azzurri in batteria. Pietro Ruta, Stefano Oppo, Martino Goretti e Livio La Padula possono farcela.

Foto di Mimmo Perna

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top