Canottaggio, Mondiali under 23 2016: da 4 senza pl e quattro di coppia pl gli ori azzurri

MP3_2062.jpg

Otto medaglie (due ori, tre argenti e tre bronzi) per l’Italia ai Mondiali Under 23 di Rotterdam. Una in più rispetto al settore junior con le perle del quattro senza pesi leggeri di Alberto Di Seyssel, Stefano Oppo, Piero Sfiligoi e Paolo Di Girolamo e del quattro di coppia pesi leggeri di Paola Piazzolla, Asja Maregotto, Allegra Francalacci e Giorgia Lo Bue. Nel medagliere finale l’Italia chiude al terzo posto dietro a Olanda e Germania.

Le medaglie azzurre:

Quattro di coppia maschile

1. Australia 6.07.51, 2. Nuova Zelanda 6.07.97, 3. Italia Ivan Capuano (RYCC Savoia), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle), Emanuele Fiume (SC Pro Monopoli), Giacomo Gentili (SC Bissolati) 6.08.97, 4. Polonia 6.09.77, 5. Gran Bretagna 6.12.706. Germania 6.14.38,

Doppio pesi leggeri maschile

1. Spagna 6.52.31, 2. Italia Antonio Vicino (CRV Italia), Lorenzo Galano (SC Esperia) 6.54.70, 3. Francia 6.58.27, 4. Sud Africa 7.00.61, 5. Danimarca 7.03.58, 6. Repubblica Slovacca 7.05.41

Doppio pesi leggeri femminile

1. Olanda 7.30.32, 2. Nuova Zelanda 7.32.27, 3.Italia Federica Cesarini (Canottieri Gavirate), Valentina Rodini (Fiamme Gialle)7.33.85, 4. Cina 7.43.65, 5. Australia 7.43.68, 6. Germania 7.46.41

Quattro senza pesi leggeri maschile

1. Italia Alberto Di Seyssel (Fiamme Oro), Stefano Oppo (Forestale), Piero Sfiligoi (CC Saturnia), Paolo Di Girolamo (Forestale) 6.19.29, 2. Germania 6.21.49, 3. Gran Bretagna 6.25.22, 4. Polonia 6.28.66, 5. Giappone 6.28.98, 6. Svizzera 6.33.94

 

 

Quattro di coppia pesi leggeri maschile

1. Gran Bretagna 5.53.15, 2. Germania 5.54.68, 3. Italia Alfonso Scalzone (RYCC Savoia), Edoardo Buoli (CUS Pavia), Davide Magni (Canottieri Gavirate), Gabriel Soares (Marina Militare) 5.54.74, 4. Canada 5.55.96, 5. Irlanda 5.57.67, 6. Svezia 5.58.16

Due senza femminile

1. Canada 7.07.49, 2. Italia Carmela Pappalardo, Ludovica Serafini (CC Aniene) 7.09.84, 3. Russia 7.10.30, 4. USA 7.10.60, 5. Norvegia 7.16.44, 6. Germania 7.23.30

Quattro di coppia pesi leggeri femminile

1.Italia Paola Piazzolla (VVF Billi), Asja Maregotto (SC Padova), Allegra Francalacci (SC Pontedera), Giorgia Lo Bue (SC Palermo) 6.27.28, 2. Svizzera6.29.04, 3. Germania 6.34.64, 4. Cina 6.35.32, 5. Francia 6.40.546. Gran Bretagna 6.40.65

Quattro con 

1. Nuova Zelanda 6.08.50, 2. Italia Raffaele Giulivo (Marina Militare), Filippo Mondelli (SC Moltrasio), Leonardo Calabrese (Tevere Remo), Leonardo Pietra Caprina (SC Firenze), tim. Giorgio Crippa (SC Moltrasio) 6.09.34, 3. Australia 6.09.93, 4. Francia 6.12.92, 5. Gran Bretagna 6.13.10, 6. USA 6.15.48

Gli altri piazzamenti in finale:

Otto maschile

1. Olanda 5.54.10, 2. Gran Bretagna 5.57.26, 3. Germania 5.59.23, 4. Ucraina 6.01.77, 5. Romania 6.02.34, 6. Italia Guglielmo Carcano (SC Moltrasio), Andrea Maestrale (Marina Militare), Niccolò Pagani (Tevere Remo), Stefano Morganti (CC Saturnia), Giovanni Abagnale (Marina Militare), Davide Mumolo (SC Elpis), Matteo Lodo (Fiamme Gialle), Alessandro Mansutti (CC Saturnia), tim. Enrico D’Aniello (CN Stabia) 6.02.38

Quattro di coppia femminile

1. Polonia 6.19.10, 2. Germania 6.20.22, 3. Francia 6.21.20, 4. Italia Kiri Edwina English-Hawke (CUS Torino), Valentina Iseppi (SC D’Annunzio), Stefania Gobbi (SC Padova), Chiara Ondoli (SC De Bastiani) 6.21.45, 5. Romania 6.24.34, 6. Australia 6.30.39

Due senza maschile

1. Serbia 6.58.01, 2. Francia 6.59.44, 3. USA 7.02.04, 4. Austria 7.08.97, 5. Italia Dario Favilli, Alberto Dini (SC Firenze) 7.10.25, 6. Sud Africa 7.11.76

Singolo pesi leggeri femminile

1. Belgio 7.31.96, 2. Germania 7.32.85, 3. Messico 7.37.80, 4. Italia Federico Gherzi (SC Esperia) 7.40.44, 5. Gran Bretagna 7.42.08, 6. Norvegia 7.46.93

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Mimmo Perna 

Lascia un commento

Top