Canoa velocità, Olimpiadi Rio 2016, Manfredi Rizza: “Non mi preoccupano le condizioni del lago, darò tutto”

Manfredi-Rizza-canoa-velocità-foto-fb-di-Ronit-Shaked.jpg

La qualificazione olimpica, lo storico successo in Coppa del mondo sempre a Duisburg, la conferma di Racice in cui si è piazzato quarto. Manfredi Rizza è pronto a giocarsi le sue carte nel K1 200 metri. L’atleta della Canottieri Ticino ha risposto ad alcune domande alla vigilia del debutto a cinque cerchi.

Dove hai svolto l’ultimo periodo di preparazione?

“Dopo l’Europeo abbiamo avuto un ottimo periodo a Pusiano dove abbiamo trovato una situazione davvero fantastica sotto tutti i punti di vista. In particolare Mario Pizzi e Giulio Beretta sono stati davvero gentili e disponibili e con loro tutto il CKC Pusiano e l’eupili caffè (dove mangiavamo)”.

Ti preoccupano le condizioni del lago? 

“Non mi preoccupano per il semplice fatto che non potendole controllare potrò solo fare del mio meglio per sfruttarle a mio vantaggio; se dovessero esserci onde molto forti credo che chi è un pochino più forte fisicamente e un pochino più pesante sarà leggermente avvantaggiato. Oltre a questo in condizioni estreme sarà cruciale non farsi sorprendere dalle onde e mantenere il controllo del mezzo”.

La batteria di Manfredi Rizza: passano i primi cinque più il miglior tempo

LANE
1 GER
RAUHE Ronald
2 KAZ
DERGUNOV Alexey
3 ITA
RIZZA Manfredi
4 ECU
DE CESARE Cesar Ernesto
5 CAN
DE JONGE Mark
6 POL
KACZMAREK Pawel
7 LAT
RUMJANCEVS Aleksejs
8 BRA
FREITAS DA SILVA Edson Isaias

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top