Calcio, Olimpiadi Rio 2016: la Nigeria è bronzo grazie a due gol del romanista Sadiq

Nigeria-2-calcio-rio-2016-foto-twitter-fifa.jpg

Va alla Nigeria la medaglia di bronzo nel torneo olimpico di calcio maschile. Dopo l’oro del 1996 ad Atlanta e l’argento del 2008 a Pechino, a Rio 2016 gli africani sono terzi in attesa della finale di stasera alle 22.30 tra Brasile e Germania. Le Super Eagles, intanto, mandano ko l’Honduras a Belo Horizonte per 3-2. La gara, dominata per i primi 70 minuti, rischia di complicarsi nel finale anche a causa di un errore del portiere Daniel, ma alla fine arriva la vittoria.

Aminu Umar è già pericoloso al 7′: conclusione da centro area e clamoroso doppio palo che nega alla Nigeria il vantaggio. Vantaggio che comunque si concretizza al 34′ con l’attaccante della Roma Sadiq Umar, solo a porta vuota dopo una grande azione del fuori quota John Obi Mikel, centrocampista del Chelsea e vera e propria arma in più. Lo stesso Obi Mikel entra nelle azioni del 2-0 e del 3-0: prima, al 49′, conclude dalla distanza e permette ad Aminu Umar di insaccare in tap-in, poi, al 56′, serve ancora il giallorosso che a tu per tu con Lopez non sbaglia per la doppietta personale.

Poi però la luce della Nigeria si spegne e al 70′, su cross dalla sinistra, il subentrato Lozano segna quello che sembra il gol della bandiera per l’Honduras mai sul podio ai Giochi in nessuna disciplina. All’86’ il sogno rimonta sembra potersi concretizzare, perché Daniel esce malissimo e permette a Pereira di insaccare di testa il 3-2, ma c’è troppo poco tempo e al triplice fischio il risultato non cambia.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Twitter Fifa

Lascia un commento

Top