Calcio, Olimpiadi Rio 2016: la Germania riacciuffa il Messico. 2-2 a Salvador

Messico-Germania-calcio-Rio-2016-foto-fifa.jpg

Primo tempo noioso, secondo di tutt’altra fattura: il Messico campione in carica e la Germania tra le contender per il podio pareggiano 2-2 nell’esordio a Rio 2016. E rispetto allo 0-0 del Brasile a Salvador c’è anche spettacolo, soprattutto nel finale.

PRIMO TEMPO – Dopo gli inni nazionali invertiti, un campo assai pesante condiziona lo sviluppo del gioco e sono i messicani ad adattarsi meglio al rettangolo di verde pesante. I pericoli per la porta tedesca arrivano dal trio Pizarro-Lozano-Peralta con quest’ultimo due volte al tiro sfiorando per poco la segnatura. Col passare dei minuti la Germania sale di tono sfondando soprattutto sulla fascia destra grazie alla catena di destra Toljan-Brandt. Tuttavia la vera occasione capita al 27′ sui piedi di Lozano imbeccato brillantemente da Peralta, sbagliando un rigore in movimento. Nel frattempo cambio tra le fila tedesche: Goretzka lascia il posto a Gnabry. Il neo entrato crea subito scompiglio nella retroguardia messicana ma non con la dovuta lucidità. Partita che scorre via al termine dei primi 45′ senza riservare altre emozioni.

SECONDO TEMPO – Ripresa a dir poco pirotecnica. A segno il Messico al 52′ con Peralta (4 gol a Londra 2012) su un corner battuto da Perez che pesca solo in area l’attaccante messicano. Risposta quasi immediata della Germania al 58′ con Gnabry che, dopo aver fallito una comoda opportunità, realizza con uno splendido tiro a giro di destro. Match che cresce di tono, con le squadre sempre più allungate: al 62′ arriva il raddoppio messicano firmato da Pizarro che ribadisce in rete il pallone colpito di testa da Bueno e stampatosi contro la traversa. Lo spettacolo, però, non è ancora finito e grazie ancora ad un’iniziativa del frizzante Gnabry, la Germania guadagna un angolo dal quale pareggia con un perentorio colpo di testa di Ginter al 78′. Questa quarta marcatura nella ripresa chiude di fatto l’incontro, davvero esaltante nel secondo tempo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Foto da: Twitter Fifa

 

Lascia un commento

Top