Boxe, Olimpiadi Rio 2016: Valentino Manfredonia eliminato nella categoria dei mediomassimi

Boxe-Valentino-Manfredonia.jpg

Grande delusione per il pugilato azzurro ai Giochi Olimpici di Rio 2016: nella seconda giornata di combattimenti, infatti, è stato eliminato dalla competizione a cinque cerchi il peso mediomassimo Valentino Manfredonia. L’italo-brasiliano era opposto al bielorusso Mikhail Dauhaliavets, ventiseienne come l’azzurro, ma con un palmarès e dei risultati nelle World Series of Boxing decisamente inferiori rispetto a quelli di Manfredonia. Dauhaliavets ha iniziato l’incontro nella migliore delle maniere, mettendo in difficoltà il napoletano nella prima ripresa. Manfredonia ha iniziato a reagire nel secondo round, nonostante una leggera ferita ad un sopracciglio, e si è poi aggiudicato l’ultima ripresa, ma la sua rimonta non è stata sufficiente per ribaltare il risultato: il bielorusso si è così imposto per split decision (28-29, 29-28, 30-27).

Dopo due giornate, dunque, l’Italia ha già perso due dei suoi pugili, considerando anche la sconfitta di ieri patita da Manuel Cappai, mentre l’unico in grado di superare il primo turno è stato Carmine Tommasone.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top