Boxe, Olimpiadi Rio 2016: Tony Yoka campione olimpico dei supermassimi

Boxe-Tony-Yoka.jpg

I Giochi Olimpici di Rio 2016 si sono conclusi per la boxe con l’assegnazione del titolo dei pesi supermassimi, al termine della finale che ha visto protagonisti sul ring il francese Tony Victor Yoka ed il britannico Joe Joyce. L’incontro è risultato non molto spettacolare ma equilibrato, con il trentenne Joyce che ha puntato soprattutto sulla sua grande potenza, mentre il campione del mondo in carica ha dimostrato una maggior precisione e rapidità nei colpi, dando sempre l’impressione di essere in controllo della situazione anche quando Joyce ha provato a scardinare la sua difesa con pugni pesanti. Sei anni dopo la vittoria dei Giochi Olimpici giovanili di Singapore, dunque, Yoka si è laureato campione olimpico vincendo il match ai punti per split decision: 30-27, 29-28, 28-29. Yoka realizza così l’accoppiata tra titolo mondiale ed olimpico come aveva fatto la sua fidanzata Estelle Mossely tra i pesi leggeri femminili.

Avversario di Yoka nella finale mondiale di Doha, il kazako Ivan Dychko si è classificato questa volta in terza posizione, conquistando la medaglia di bronzo insieme al croato Filip Hrgović.

CLASSIFICA FINALE
1 FRA YOKA Tony Victor James
2 GBR JOYCE Joe
3 CRO HRGOVIC Filip
3 KAZ DYCHKO Ivan
5 JOR IASHAISH Hussein
5 UZB JALOLOV Bakhodir
5 CUB PERO Leinier Eunice
5 NGR AJAGBA Efe

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top