Boxe, Olimpiadi Rio 2016: Robeisy Ramírez vince la medaglia d’oro anche nei pesi gallo

Boxe-Robeisy-Ramirez-1.jpg

Campione olimpico quattro anni fa tra i pesi mosca, il cubano Robeisy Eloy Ramírez Carrazana è tornato quest’anno nella categoria dei pesi gallo (56 kg), dopo un paio di stagioni nelle quali era scomparso dalla scena. Il ventiduenne di Cienfuegos si è subito adattato al meglio ai nuovi avversari, raggiungendo la finale dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Nel match per la medaglia d’oro, il caraibico ha affrontato il diciannovenne Shakhur Stevenson, giovane promessa del pugilato statunitense. Ramírez  ha dimostrato la propria superiorità già nella prima ripresa, riuscendo a colpire a più riprese l’avversario, ma ha poi deciso prematuramente di gestire, subendo il pareggio di Stevenson nel secondo round. L’ultima ripresa è allora risultata decisiva, con il cubano che non ha lasciato scampo al nordamericano, aggiudicandosi l’incontro per split decision con il punteggio di 29-28, 29-28, 28-29.

Salgono sul terzo gradino del podio l’uzbeko Murodjon Akhmadaliev ed il russo Vladmir Nikitin. Ricordiamo che quest’ultimo aveva dovuto rinunciare a combattere la semifinale contro Stevenson a causa di un infortunio.

CLASSIFICA FINALE
1 CUB RAMIREZ Robeisy
2 USA STEVENSON Shakur
3 UZB AKHMADALIEV Murodjon
3 RUS NIKITIN Vladimir
5 CHN ZHANG Jiawei
5 MGL ERDENEBAT Tsendbaatar
5 ARG MELIAN Alberto Ezequiel
5 IRL CONLAN Michael John

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top