Boxe, Olimpiadi Rio 2016: positivo l’irlandese O’Reilly, possibile ripescaggio per Cavallaro?

Boxe-Michael-OReilly.jpg

Scossone all’interno del pugilato irlandese, uno degli sport che potrà regalare maggiori soddisfazioni alla delegazione del Trifoglio in occasione dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Nella giornata di oggi, infatti, è stata diffusa la notizia della positività ad un controllo antidoping di un pugile qualificato per la rassegna a cinque cerchi.

Più tardi, è stato reso noto che il pugile incriminato sarebbe il ventitreenne Michael O’Reilly, rappresentante dei pesi medi, che lo scorso anno ha ottenuto la medaglia d’oro ai Giochi Europei di Baku ed il bronzo ai Campionati Mondiali. Resta invece misteriosa la sostanza illegale, definita “ricreativa”, che sarebbe stata trovata nei campioni prelevati al boxer proprio negli ultimi giorni. L’eventuale squalifica definitiva verrà comminata solamente in seguito alle controanalisi, ma attualmente appare molto difficile una partecipazione di O’Reilly a Rio 2016.

Ricordiamo che l’irlandese si era qualificato in occasione del torneo di Baku, dove aveva conquistato il primo posto della categoria 75 kg anche grazie al walk-over del turkmeno Arslanbek Achilov, anche lui qualificato. Sarà molto difficile che un pugile venga ripescato per sostituire O’Reilly, sia per i pochi giorni oramai a disposizione che per via del sorteggio che è stato già effettuato proprio quest’oggi, ma in tal caso potrebbe trattarsi dell’azzurro Salvatore Cavallaro, primo degli esclusi nel TQO di Baku in seguito al quarto di finale perso contro Achilov.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top