Boxe, Olimpiadi Rio 2016: Carmine Tommasone accede agli ottavi nei pesi leggeri

Boxe-Carmine-Tommasone-FPI.jpg

Carmine Tommasone si qualifica per gli ottavi di finale alle Olimpiadi di Rio 2016 nella categoria dei pesi leggeri (-60 kg).

Il 32enne avellinese ha superato nettamente ai punti e con decisione unanime il messicano Lindolfo Delgado per 3-0: 30-27, 30-27, 29-28 l’esito dei tabellini.

Prima ripresa incerta, con il centro-americano che provava a sfruttare il maggiore allungo per tenere a distanza l’azzurro. Tommasone, tuttavia, riusciva a piazzare i colpi più precisi, aggiudicandosi il round per due giudici su tre.

Netta, invece, la superiorità del campano nella frazione centrale. Qui si metteva in luce subito con un deciso gancio destro, seguito da una combinazione gancio sinistro-diretto destro. In chiusura il pugile italiano andava nuovamente a segno con un perentorio gancio sinistro.

Con il successo già in cassaforte, l’irpino non mollava la presa nel terzo e conclusivo round, facendosi apprezzare per una combinazione destro-sinistro-destro che faceva barcollare Delgado.

Nel complesso un match dominato dall’inizio alla fine per Tommasone, che ora agli ottavi di finale affronterà il fuoriclasse cubano Lazaro Alvarez, bronzo a Londra 2012 e reduce da tre ori mondiali consecutivi (uno nei gallo e gli ultimi due tra i pesi leggeri). Servirà l’impresa della vita al primo pugile professionista italiano di sempre a prendere parte ai Giochi.

federico.militello@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FPI

Lascia un commento

Top