Beach Volley, Satellite Cev 2016, Kisakallio. Lehtonen/Lahti infiammano la Finlandia

kisakallio-28.8.2016.jpg

Era un po’ la loro piccola Olimpiade. Riikka Lehtonen e Taru Lahti avevano solo un modo per dimenticare la bruciante mancata qualificazione al torneo olimpico: vincere il Satellite Cev organizzato in casa a Kisakallio e ci sono riuscite le forti finlandesi (spesso indigeste anche alle “nostre” numero uno Menegatti/Orsi Toth). La coppia di casa ha battuto in finale 2-0 (21-10, 21-18) con qualche sussulto inatteso nel secondo set le ceche Rehackova/Dostalova, conquistando così il secondo successo in carriera dopo il Satellite Cev di Vaduz nel 2014. Per le finniche si tratta però del secondo podio stagionale dopo il secondo posto ottenuto nell’Open Fivb di Antalya, con la sconfitta in finale contro le future campionesse olimpiche Ludwig/Walkenhorst.

Terzo gradino del podio per le olandesi Driessen/Meertens che nella finale per il terzo posto hanno superato 2-0 (21-19, 21-19) le tedesche Ittlinger/Weiland che dunque hanno fatto scendere la Germania dal podio dopo tantissimi risultati positivi in questa tipologia di tornei.

Così le semifinali: Rehackova/Dostalova (Cze)-Driessen/Meertens (Ned) 2-0 (21-17, 21-18), Lehtonen/Lahti (Fin)-Ittlinger/Weiland (Ger) 2-1 (16-21, 21-16, 18-16). Così l’ultimo turno perdenti: Driessen/Meertens (Ned)-Nilsson/Yoken (Swe) 2-0 (21-18, 21-17), Ittlinger/Weiland (Ger)-Schillerwein/Tillmann (Ger) 2-0 (21-18, 21-16).

Lascia un commento

Top