Beach Volley, Olimpiadi Rio 2016. Semifinale. Alison/Bruno: prima harahiri e poi finale

alison-16.8.2016.jpg

Hanno fatto di tutto per non andare in finale ma alla fine ci sono riusciti, Alison e Bruno, a fare esplodere l’Arena del Beach di Copacabana. All’ultimo respiro, contro gli indomabili Brouwer/Meeuwsen che non ci dormiranno su stanotte per una partita riacciuffata per i capelli e gettata al vento con un tie break al di sotto delle possibilità.

Nel primo set, dopo un avvio equilibrato, il break decisivo arriva sul 14-10 per i brasiliani che fanno leva sui muri di Alison e le rigiocate di Bruno per tenere a distanza di sicurezza Brouwer/Meeuwsen: 21-17. Il secondo parziale sembra la fotocopia del primo. L’equilibrio dura leggermente più a lungo ma nel finale sono di nuovo i brasiliani a scavare il solco apparentemente decisivo (20-17). L’apparenza in questo caso inganna perché Brouwer sale in cattedra e piazza tre muri consecutivi che annichiliscono i brasiliani. Alison/Bruno si riprende il set ball ma Meeuwsen annulla poi Meeuwsen in attacco e in battuta e Brouwer a muro riaprono il match (23-21).

Gli olandesi partono forte anche nel tie break ancora col muro (3-1) ma Alison/Bruno si riprendono e dal 6-5 per i carioca ci pensa Alison con due muri a mandare in fuga i brasiliani: 10-7. Lo spilungone brasiliano commette un errore grave per il 10-9 che apre la strada ad un finale rocambolesco. Olandesi avanti 13-12, brasiliani avanti 14-13. Al seconso match ball stavolta si chiude: Bruno difende due volte e contrattacca vincente sulle mani del muro: 16-14 e Brasile che può iniziare a festeggiare

 

Lascia un commento

Top