Beach volley, Olimpiadi Rio 2016 – Rebecca Perry conferma: “Non potrò essere in Brasile”

perry-26.7.2016.jpg

Rebecca Perry non potrà sostituire Viktoria Orsi Toth nel torneo di beach volley alle Olimpiadi di Rio 2016 al fianco di Marta Menegatti.

E’ la stessa atleta italo-americana ad annunciarlo tramite il proprio profilo Instagram: “Questa è stata un’esperienza snervante per tutte le persone coinvolte. La FIVB stabilisce chiaramente nelle linee guida che qualsiasi atleta, per partecipare alle Olimpiadi, deve prima aver disputato 12 tornei prima del 10 luglio 2016. Io ho disputato il mio 12° il 12 luglio scorso a Porec, in Croazia. Tuttavia il CIO si è opposto alla richiesta di sostituzione. Quindi non parteciperò. Voglio ringraziare tutti quelli che hanno dimostrato grande affetto nei miei confronti. E ringrazio anche Viky e l’Italia per il sostegno in questi pochi giorni faticosi. Il mio cuore è con Viky e spero che, in questo momento difficile, tutti possano continuare a supportare lei, me, Marta e Laura. L’Olimpiade non è finita e, semmai, è la più bella manifestazione dove i miracoli accadono. Continuiamo a dare loro energia positiva“.

A questo punto, salvo ulteriori colpi di scena, ad affiancare Marta Menegatti in Brasile sarà Laura Giombini, umbra classe 1989.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top