Beach volley Olimpiadi Rio 2016. Ranghieri/Carambula al taglio del nastro. Le dichiarazioni

ranghieri-carambula-11.11.2015.jpg

Non ci sarebbe da stupirsi più di tanto se inventassero qualcosa per aggiungere un pizzico di pepe a quello che già sarà un momento storico, la prima partita del torneo olimpico sulla sabbia di Copacabana. Alex Ranghieri e Adrian Carambula sapranno sicuramente come rendere indimenticabile questo momento domani alle 15 ora italiana. Intanto questa sera a nanna presto e niente cerimonia di apertura per la coppia azzurra: inevitabile rinuncia visto l’orario di gioco domani.

Alla vigilia del match contro gli austriaci Doppler/Horst, già uno spartiacque per l’Olimpiade degli azzurri, i due atleti italiani hanno rilasciato qualche dichiarazione all’ufficio stampa Fipav.

Alex Ranghieri: “Siamo molto felici di questa piccola responsabilità (sorride, ndr). Aprire i Giochi è una bella cosa, sono convinto che come sempre sapremo divertirci e saremo in grado di goderci appieno ogni singolo momento della giornata di domani. Onestamente non sentiamo il peso della responsabilità, ma vogliamo   faremo bene per noi e per tutte le persone che ci guarderanno in tv”.
Adrian Carambula su Doppler/Horst: “Li conosciamo bene, sono una coppia esperta che non regala nulla, ma noi sappiamo cosa dobbiamo fare. Quando hai tempo a disposizione come in questo caso puoi studiare gli avversari come si deve. Poi certo dovremo fare del nostro meglio anche perché non sempre in campo succede tutto ciò che vorresti. Vedremo, ma noi conserveremo comunque un ricordo stupendo della giornata di domani”.

Lascia un commento

Top