Beach Volley Olimpiadi Rio 2016. Nicolai e Lupo in coro dopo la sconfitta: “Decisiva la battuta!”

nicolai-7.8.2016.jpg

Il torneo di beach volley lascia spesso una seconda possibilità e dunque non è il caso di fare drammi per la sconfitta subita dai campioni d’Europa Daniele Lupo e Paolo Nicolai contro Virgen/Ontiveros. Un crollo difficilmente spiegabile per gli azzurri che hanno iniziato benissimo e poi, da metà del secondo set, ci hanno capito poco o nulla, soffrendo tremendamente il servizio della coppia americana. Nulla di compromesso per gli azzurri che per evitare il terzo posto e il possibile turno aggiuntivo dovranno provare a battere Dalhausser/Lucena. Ecco le dichiarazioni dei due azzurri dopo la fine del match.

NICOLAI: “La partita era stata impostata bene e l’inizio lo testimonia. Poi però la situazione si è ribaltata, loro poi hanno battuto meglio e si sono ben comportati nella fase break. Progressivamente hanno preso fiducia e hanno cominciato a servire davvero bene. Diciamo che le parti si sono invertite tra primo e secondo set, loro però lo hanno fatto per più tempo e alla fine hanno meritato di vincere. Il momento decisivo è stato nel secondo set secondo me, lì c’era stata per noi ancora la possibilità di fare nostra la partita, ma a loro riusciva tutto, mentre a noi no e la situazione è cambiata definitivamente a quel punto”.

LUPO: “Loro hanno battuto molto bene, ma noi francamente abbiamo sbagliato davvero troppo. Nel secondo loro secondo me in un paio di situazioni sono stati anche fortunati, ma sicuramente sono stati bravi e hanno meritato. Tra due giorni con la tunisia cercheremo di rifarci anche perché il cammino nelle Olimpiadi è lungo, avremo modo di rifarci”.

Lascia un commento

Top