Beach Volley Olimpiadi Rio 2016. Menegatti/Giombini commoventi: ottavi di finale nel nome di Vicky!

menegatti-11.8.2016.jpg

Era l’obiettivo massimo e la coppia azzurra, raccogliticcia, discussa, bistrattata, l’ha raggiunto brillantemente. Non con una vittoria che avrebbe avuto del clamoroso ma con una sconfitta onorevole al termine di un match bellissimo contro le forti tedesche Ludwig/Walkenhorst.

La coppia azzurra usufruisce del quoziente punti favorevole e rientra anche prima dell’ultimo match di oggi tra le migliori due terze classificate e dunque accede direttamente agli ottavi di finale dove incontrerà una delle prime classificate dei gironi ma quello che conta è che le azzurre, messe a ssieme un giorno prima di questo torneo, hanno onorato alla grande la partecipazione alle Olimpiadi e ora proveranno a giocarsela fino in fondo anche se il prossimo ostacolo si preannuncia durissimo, qualunque esso sia.

La partenza è titubante delle azzurre che sanno di avere un tesoretto da preservare e fanno fatica contro l’esuberanza delle tedesche che si portano avanti fino al 15-10. Menegatti si scuote e cambia il ritmo della partita, riportando sotto l’Italia fino al 17-17. Ci pensa Walkenhorst a ristabilire le distanze con un 3-0 di break che apre la strada al 21-18 conclusivo.

Nel secondo set le italiane sanno che basta davvero poco per accedere agli ottavi ma non si accontentano. Giocano alla perfezione la fase cambio palla e si fanno trovare attente in difesa e a muro (sorprendente Giombini). Avanti 13-10, le italiane si fanno riorendere ma accettano anche la sfida punto a punto e nel finale riprendono il largo (19-16) fino al 21-18 conclusivo che riapre il match (1-1).

Nel tie break esce la stanchezza (anche psicologica) delle azzurre e il livello tecnico superiore delle tedesche. Ludwig/Walkenhorst volano sull’8-3, l’Italia prova a reagire ma si ferma a quota 8. Festa per due: la coppia tedesca vince il girone, Menegatti/Giombini vanno avanti. Giù il cappello!

 

Lascia un commento

Top