Beach Volley Olimpiadi Rio 2016. Menegatti e Giombini si fermano sul più bello: 1-2 col Canada

menegatti-3.6.2016.jpg

Un film già visto poche ore prima con Lupo e Nicolai. Marta Menegatti e Laura Giombini si arrendono alla rimonta (1-2) delle canadesi Broder e Valjas dopo aver letteralmente dominato il primo set. Un calo fisiologico per una coppia che sembrava fosse formata da anni nel primo set e mezzo di gara. Capaci di stupire avversarie ma anche se stesse le due azzurre che hanno giocato molto bene con la scelta di Menegatti a destra e Giombini a sinistra e a muro.

Una formula che si rivela vincente nel primo parziale. Le azzurre partono meglio (7-4 e 13-7), resistono al tentativo di ritorno delle canadesi (13-11) e poi grazie al muro e alle rigiocate chiuse da Giombini volano nel finale di set andando a vincere 21-15.

Nel secondo parziale c’è grandissimo equilibrio con le canadesi che faticano meno in ricezione e dunque nella fase cambio palla. Sul 10-10 le americane rompono gli indugi e alzano il ritmo. Si ritrovano avanti 18-14 ma le azzurre non mollano, si riportano sul 19-17 ma non basta: Broder/Valjas vincono 21-18 e trascinano le azzurre al tie break.

In avvio è un dominio quello delle canadesi che scattano avanti 6-1 e mantengono il vantaggio fino al 15-9 conclusivo che premia le più amalgamate americane.

Tag

Lascia un commento

Top