Beach volley Olimpiadi Rio 2016. Adesso è ufficiale. Laura Giombini in campo con Marta Menegatti

laura-giombini-4.8.2016-2.jpg

Chi l’avrebbe mai detto. Sei anni fa Marta Menegatti e Laura Giombini erano pronte assieme per affrontare uno dei loro primi appuntamenti importanti a livello internazionale sulla sabbia (qui sotto nella foto di allora con Alberto Cisolla), il campionato europeo under 20. Si arresero solo in finale alle ceche Kolocova/Slukova, si salutarono con la medaglia d’argento continentale al collo e si sono sempre ritrovate solo come avversarie sul campo. Da domenica notte (le 3 ora italiana) saranno compagne nel torneo più importante del quadriennio, quello olimpico di Rio 2016.

menegatti cisolla e giombini 4.8.2016

L’ufficialità è arrivata da pochi minuti attraverso il sito federale ma c’erano ormai pochi dubbi dopo il messaggio di Becky Perry che annunciava che non avrebbe disputato le Olimpiadi. Giombini, avendo disputato anche alcuni tornei europei assieme a Toti nella stagione 2015 (oltre a nove tornei quest’anno in coppia con Perry) ha i requisiti per essere iscritta alle Olimpiadi.

Sarà dunque Menegatti/Giombini la coppia azzurra nel torneo olimpico femminile. Laura Giombini, quarta lo scorso anno ai Giochi Europei di Baku e che ha come miglior risultato nel World Tour un quinto posto ottenuto a Mangaung (/Sud Africa) nel 2014 in coppia con Momoli, è già a Rio e tra poche ore svolgerà il suo primo allenamento con Marta Menegatti. Bisognerà capire quale sarà lo schema di gioco adottato da Lissandro, coach della nazionale, visto che entrambe le giocatrici hanno lo stesso ruolo di difensori, quindi una delle due dovrà “inventarsi” giocatrice di muro.

Lascia un commento

Top