Basket, Olimpiadi Rio 2016: la Lituania batte l’Argentina, la Spagna soffre ma vince

basket-bojan-bogdanovic-croazia-fb-bogdanovic.jpg

Tre partite equilibrate per la terza giornata di gare nel girone B del torneo di Basket alle Olimpiadi di Rio 2016. Alta tensione fino agli ultimi minuti di Lituania-Argentina, che ha concluso il programma.

Le due formazioni, dopo aver vinto le prime due partite, si sono affrontate a viso aperto in una sfida coraggiosa da ambo le parti. Alla fine, la Lituania ha vinto con il punteggio di 81-73. Ottima prestazione di Kalnietis (17 e 7 assist) e Kuzminskas (23 punti in 26 minuti), in particolare con il primo che è risultato immarcabile alla difesa argentina con le sue accelerazioni. All’Argentina non è bastato un Manu Ginobili da 22 punti e il solito cuore fino all’ultimo secondo per riuscire a fermare la squadra avversaria.

Nelle ore precedenti la Spagna ha faticato e non poco, uscendo solo alla distanza, a spuntarla sulla Nigeria, molto insidiosa per la squadra iberica che in questo torneo olimpico non è mai sembrata pienamente in palla e in grado di provare a difendere l’argento conquistato 4 anni fa a Londra contendendo l’oro agli Stati Uniiti fino all’ultimo quarto della finale. La Croazia ha conquistato i due punti nel primo match di giornata sconfiggendo con il punteggio di 80-76 il Brasile, ostico da superare grazie anche alla spinta del pubblico di casa. La maggiore qualità della formazione europea, però, ha fatto la differenza scavando la differenza che si mantenuta fino alla sirena di fine match.

Ora la classifica vede la Lituania al comando con 6 punti davanti all’Argentina e alla Croazia appaiate a quota 5. Quattro punti per la Spagna e per il Brasile mentre la Nigeria è a tre.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Facebook Bogdanovic

Lascia un commento

Top