Basket, Olimpiadi Rio 2016: inizia il difficile e spettacolare gruppo B

basket-mantas-kalnietis-lituania-fb-kalnietis.jpg

Prima giornata del gruppo B del torneo di basket maschile alle Olimpiadi di Rio 2016. Si tratta di un raggruppamento molto equilibrato e dove ci sono almeno cinque nazionali (la Nigeria è sulla carta esclusa) che lottano per i quattro posti disponibili per accedere ai quarti di finale.

Primi a scendere in campo i padroni di casa del Brasile, che faranno il loro esordio contro i vice campioni d’Europa della Lituania. Una sfida che si è giocata pochi giorni prima dell’inizio delle Olimpiadi e che ha visto i verdeoro imporsi di misura 64-62. Anche questa sera ci si prospetta un match molto equilibrato e potrebbero essere davvero due punti importanti in chiave classifica finale. Da una parte senatori come Barbosa, Giovannoni e Varejao e dall’altra la classe di Jonas Maciulis e dell’asse play/pivot formato da Mantas Kalnietis e Jonas Valanciunas.

Alla mezzanotte italiana toccherà alla Spagna di Pau Gasol. La squadra di Sergio Scariolo sulla carta è indicata come la prima forza di questo girone, ma già lo scorso anno all’Europeo ha mostrato qualche incertezza di troppo nella prima fase, svanita poi nella fase ad eliminazione diretta. Dall’altra parte ci sarà quella Croazia che ha tolto all’Italia la possibilità di essere in Brasile, sconfiggendo gli azzurri nel Preolimpico di Torino. Due squadre a cui non manca di certo il talento come dimostrano alcuni dei nomi pronti a scendere in campo: Pau Gasol, Ricky Rubio, Juan Carlos Navarro, Dario Saric, Krunloslav Simon e Bogdan Bogdanovic.

Il programma della gruppo B sarà chiuso dalla sfida tra Argentina e Nigeria. Il pronostico pende dalla parte dei sudamericani, ma in un’amichevole di preparazione ai Giochi Olimpici gli africani hanno saputo sconfiggere Ginobili e compagni. Proprio la stella dei San Antonio Spurs è all’ultimo torneo con la maglia della propria nazionale, come tanti altri suoi compagni (Scola, Delfino, Nocioni) e cercherà di trascinare ancora una volta sul podio l’Argentina come ad Atene 2004 (oro) e Pechino 2008 (bronzo).

Questo il riepilogo delle  partite di domani

19.15 Brasile – Lituania

00.00 Croazia – Spagna

03.30 Nigeria Argentina

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

foto pagina FB di Mantas Kalnietis

Lascia un commento

Top