Basket femminile, Olimpiadi Rio 2016: Serbia-Spagna, uno spareggio per l’argento olimpico

basket-femminile-dabovic-serbia-rio-2016-Credit-Photo-Fiba-Basketball-Twitter.jpg

La sensazione è quella che tra Serbia e Spagna sia uno spareggio per la medaglia d’argento. Sembra quasi scontato che l’oro del basket femminile alle Olimpiadi di Rio 2016 sia ormai sia già in possesso degli Stati Uniti e dunque per serbe e spagnole non resta che combattere per raggiungere comunque una prestigiosa finale olimpica e poi successivamente tentare il miracolo contro Taurasi e compagne.

Un cammino completamente diverso nel torneo per Serbia e Spagna. Le Campionesse d’Europa in carica hanno rischiato addirittura di non qualificarsi per i quarti di finale, vincendo all’ultima giornata una sorta di spareggio con il Senegal. Quel successo ha sbloccato le serbe che hanno compiuto un’impresa contro l’Australia nei quarti, riuscendo a sconfiggere le Aussie che non scendevano dal podio olimpico da cinque edizioni olimpiche.

Le due squadre si sono affrontate nel primo girone con la vittoria della Spagna per 65-59. Alla fine le “Furie Rosse” hanno chiuso al secondo posto dietro solo agli Stati Uniti. Nei quarti l’accoppiamento con la Turchia sembrava portare ad una vittoria comunque agevole ed invece solamente un canestro di Cruz sulla sirena ha salvato la Spagna dai supplementari, dopo che comunque le iberiche avevano recuperato dal -8 a quattro minuti dal termine.

I precedenti non sono per niente a favore della Serbia. Tralasciando il match del girone iniziale qui a Rio di cui si è già parlato sopra, la Spagna ha vinto anche tutte e quattro le altre sfide disputate. La storia dice Spagna, ma attenzione all’orgoglio ritrovato di Dabovic e compagne.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit Photo: Fiba Basketball Twitter (Fiba.com)

Lascia un commento

Top