Atletica, Olimpiadi Rio 2016 – Usain Bolt, il tuo grande giorno! Debutto sui 100m: il Re vuole il tris della leggenda

OOOk.jpg

È il grande giorno di Usain Bolt alle Olimpiadi di Rio 2016. Al Maracanà l’Uomo simbolo dei Giochi sarà impegnato oggi pomeriggio nelle batterie dei suoi 100m (a partire dalle 17.00 italiane, ma l’orario esatto e gli avversari della sua serie si scopriranno solo tra qualche ora, dopo la disputa del turno preliminare da cui i big sono esentati).

Il giamaicano è l’uomo più atteso della rassegna a cinque cerchi dopo che Michael Phelps ha catalizzato l’attenzione nella prima settimana, in attesa che Simone Biles completa la sua opera d’arte. Proprio il Fulmine sarà certamente uno dei tre grandi personaggi di questa Olimpiade, lui che è abituato a stare al centro dell’attenzione come gli era già capitato a Londra 2012 e a Pechino 2008.

Nelle sue due precedenti avventure il 29enne di Kingston aveva ripulito il tavolo delle medaglie della velocità, facendo bottino pieno: oro sui 100m, 200m, 4x100m. Abbiamo ancora in mente il suo leggendario 9.69 di Pechino, portato quattro anni dopo a un incredibile 9.63 che è record olimpico e a soli cinque centesimi dal suo irripetibile primato mondiale (9.58 ai Mondiali di Berlino 2009). Difficilmente Usain Bolt potrà ripetere quelle performance ma è ancora il favorito numero 1 per il successo finale e per entrare nella storia come il primo uomo capace di laurearsi Campione Olimpico nella prova regina per tre volte consecutive.

La sua stagione è stata tribolata, si è centellinato parecchio, ha avuto problemi ai Trials ma è comunque sceso fino a 9.88 nel mese di giugno, quarto tempo mondiale stagionale. Solo una cosa non è mutata nel corso degli anni: la sua infinita fame di vittorie. Ed è proprio quella che lo trascinerà ancora una volta. Oggi pomeriggio una sgambata, poi domani notte si farà sul serio con le semifinali e soprattutto la Finale che assegnerà il titolo.

 

Lascia un commento

Top