Atletica, Olimpiadi Rio 2016 – Sumgong porta il Kenya in trionfo nella Maratona! Straneo 13ma, ritirata Incerti

Jemina-Sumgong.jpg

Jemima Jelagat Sumgong è la nuova Campionessa Olimpica di Maratona. La kenyota arriva in solitaria al Sambodromo di Rio de Janeiro dove taglia il traguardo in 2h24:04.

La 31enne ha piazzato l’allungo decisivo subito dopo il 40esimo chilometro quando con una progressione lenta e inesorabile ha staccato Jepkirui Kirwa. Non è un nome nuovo nel circuito della 42km: in passato infatti ha vinto le prestigiose Maratone di Rotterdam, Las Vegas e soprattutto Londra proprio in questa stagione oltre ad aver ottenuto importanti piazzamenti a New York, Boston e Chicago.

Il Kenya vince la sua prima maratona a cinque cerchi nel settore femminile. Medaglia d’argento per Jepkirui Eunice Kirwa (2h24:13) naturalizzata per il Bahrain. È stata l’ultima a cedere in una gara a progressiva eliminazione che in precedenza aveva costretto l’etiope Mare Dibaba a staccarsi, accontentandosi del bronzo in 2h24:30.

La bielorussa Volha Mazuronak è stata la migliore europea (quinta in 2h24:48), Shalane Flanagan la miglior statunitense (sesta in 2h25:26). Spettacolari le gemelle nordocoreane Kim che sono arrivate insieme al traguardo in decima e undicesima posizione.

Valeria Straneo si è dovuta accontentare del 13esimo posto (2h29:44). La piemontese già vicecampionessa del Mondo e d’Europa, ha avuto dei problemi fisici nell’ultima stagione che la hanno impedito di preparare al meglio questa gara. Staccatasi dalle big già nella prima parte di gara, è stata brava a stringere i denti e a chiudere a poco più di un minuto dalla top ten. Catherine Bertone conclude in 25esima posizione (2h33:29). Anna Incerti si è ritirata per una distorsione alla caviglia ma si era distaccata dal gruppo delle migliore già nei primi chilometri.

 

(foto IAAF)

Lascia un commento

Top