Atletica, Olimpiadi Rio 2016: sfida sudamericana nel triplo femminile

Atletica-Caterine-Ibarguen-Vanguardia.jpg

Caterine Ibarguen


Il salto triplo femminile sarà una delle gare che assegnerà medaglie quest’oggi ai Giochi Olimpici di Rio 2016. La campionessa in carica della specialità è la trentunenne kazaka Olga Rypakova, che quattro anni fa si aggiudicò la gara pur non partendo come favorita. La medaglia d’oro di Londra, però, è oramai stata scavalcata nelle gerarchie mondiali dalla colombiana Caterine Ibargüen, che dopo l’argento olimpico è diventata quasi imbattibile, riuscendo ad aggiudicarsi il titolo mondiale per due volte consecutive. La trentaduenne potrebbe regalare alla Colombia un secondo oro in questa edizione olimpica, il che rappresenterebbe un evento storico per il suo Paese.

La principale rivale di Ibargüen dovrebbe essere un’altra sudamericana, la giovane venezuelana Yulimar Rojas, classe 1995, che quest’anno ha già ottenuto la medaglia d’oro ai Mondiali indoor di Portland, dove ha battuto tutte le avversarie in assenza della colombiana. Patrícia Mamona andrà alla ricerca di un nuovo exploit dopo la vittoria a sorpresa del titolo europeo di Amsterdam, dove ha stabilito un nuovo record nazionale per conquistare il successo. Non si è qualificata per la finale l’ucraina Olha Saladuha, bronzo a Londra 2012, mentre Hanna Knyazyeva-Minenko, allora quarta per lo stesso Paese, sarà questa volta in gara per Israele.

FINALISTE
1 1130 POR MAMONA Patricia
2 657 FIN MAKELA Kristiina
3 1364 USA ORJI Keturah
4 800 GRE PAPAHRISTOU Paraskevi
5 1399 VEN ROJAS Yulimar
6 906 JAM WILLIAMS Kimberly
7 935 KAZ RYPAKOVA Olga
8 1101 POL JAGACIAK Anna
9 1128 POR COSTA Susana
10 745 GER GIERISCH Kristin
11 852 ISR KNYAZYEVA-MINENKO Hanna
12 550 COL IBARGUEN Caterine

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top