Atletica, Olimpiadi Rio 2016: Renaud Lavillenie per imitare Bob Richards

Atletica-Renaud-Lavillenie.jpg

Neanche il grande Sergey Bubka è riuscito a vincere due titoli olimpici nel salto con l’asta: l’impresa, infatti, è riuscita solamente allo statunitense Bob Richards, che conquistò due medaglie d’oro a Melbourne 1956 ed a Roma 1960. A provarci sarà quest’oggi il francese Renaud Lavillenie, che dopo il successo di Londra arriva da favorito anche a Rio 2016. Non ci saranno, invece, gli altri due medagliati della passata edizione, con il tedesco Raphael Holzdeppe che non ha superato le qualificazioni, mentre il connazionale Björn Otto è oramai distante dai livelli che gli consentirono di ottenere l’argento.

Dominatore della stagione di Diamond League, il ventinovenne francese ha fallito clamorosamente l’appuntamento con i Campionati Europei di Amsterdam, ma proprio da quest’esperienza dovrebbe aver imparato a meglio gestire il proprio talento nelle situazioni di difficoltà. In finale, Lavillenie ritroverà il canadese Shawnacy Barber, che riuscì a beffarlo già lo scorso anno ai Campionati Mondiali, laureandosi a sorpresa campione iridato. Per il podio sarà in ballo anche l’altro nordamericano, lo statunitense Sam Kendricks, che quest’anno ha fatto vedere grandi miglioramenti, mentre, tolto Lavillenie, l’europeo di riferimento per la ricerca di una medaglia potrebbe essere il greco Konstadinos Filippidis.

FINALISTI SALTO CON L’ASTA MASCHILE
1 2236 CHN XUE Changrui
2 2298 CZE BALNER Michal
3 2426 FRA LAVILLENIE Renaud
4 2023 ARG CHIARAVIGLIO German
5 2532 GRE FILIPPIDIS Konstadinos
6 2303 CZE KUDLICKA Jan
7 2720 LAT PUJATS Pauls
8 2190 CAN BARBER Shawnacy
9 2132 BRA DA SILVA Thiago Braz
10 2657 JPN SAWANO Daichi
11 3080 USA KENDRICKS Sam
12 2845 POL LISEK Piotr

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top