Atletica, Olimpiadi Rio 2016 – RECORD DEL MONDO epocale: Van Niekerk abbatte Michael Johnson 17 anni dopo, 43.03 sui 400m!

van-niekerk-pagina-fb-iaaf-world-athletics-club.jpg

Oltre i limiti dell’umano per entrare di diritto nella fantascienza, Wayde Van Niekerk ha letteralmente riscritto la storia dei 400m ed è diventato leggenda con una prestazione davvero incredibile e inattesa anche da lui stesso.

Il fenomeno sudafricano si è laureato Campione Olimpico correndo il giro della morte in un inverosimile 43.03: RECORD DEL MONDO, abbattuto di 15 centesimi il già vertiginoso tempo corso da Michael Johnson ai Mondiali di Siviglia 1999.

Il 24enne ha stupido tutti correndo un tempo impossibile partendo addirittura in ottava corsia! Questo titolo si combina con quello iridato dello scorso anno. Tra lui e gli altri un abisso: argento per Kirany James Campione Olimpico 2012 (43.76), bronzo per l’eterno statunitense LaShawn Merritt (43.85).

 

Lascia un commento

Top