Atletica, Meeting Melinda 2016: Federica Del Buono si impone sui 1.500 metri a Cles

Federica-Del-Buono.jpg

Ritorno vincente per Federica Del Buono, che si è imposta nella prova dei 1.500 metri al Meeting Melinda di Cles, nella Val di Non. La ventunenne si è imposta in 4’08″94, lasciando a distanza ragguardevole la sua rivale più accreditata, la britannica Sarah McDonald  (4’16″60), mentre in terza posizione troviamo la sedicenne Nadia Battocletti, brava a migliorare nettamente il proprio primato personale (4’28″62). La vicentina Del Buono, che ha voluto dedicare il suo risultato alle popolazioni terremotate, si è detta soddisfatta per il suo rientro dopo un anno e mezzo di assenza dalle competizioni: “Sono contenta, anche se mi aspettavo che l’avversaria britannica potesse darmi una mano a tenere su il ritmo. Mi sento bene e sono contenta di essere tornata in pista dopo tutto questo in quella che sento la mia gara. Ci rivediamo al meeting di Rovereto, dove mi attende una gara per provare ad andare ancora più forte“.

Delusione sui 1.500 metri maschili, dove era iscritto l’atleta più decorato tra quelli presenti a Cles, il veterano francese Bouabdellah Tahri, anche lui al rientro da un infortunio, che però non ha concluso la prova. La vittoria è così andata al britannico Andrew Beddeley, che in 3’48″11 si è imposto sul giovane Simone Bernardi (3’50″34). Successo britannico anche sugli 800 metri, con Adelle Tracey (2’02″95), mentre nell’omologa gara maschile la vittoria ha sorriso al polacco Michał Rozmys (1’47″47).

Nella velocità pura dei 100 metri successi per Jacques Riparelli (10″55) e Marta Maffioletti (12″15), che si è imposta per un solo centesimo su Marta Milani, specialista dei quattrocento. Proprio il giro di pista ha visto la vittoria della norvegese Line Klosters (53″93).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top