Atletica, che cuore di Piotr Malachowski: all’asta la medaglia delle Olimpiadi per guarire un bambino!

Atletica-Piotr-Malachowski.jpg

Dopo aver conquistato un grandioso argento a Rio de Janeiro, nel lancio del disco, il campione del mondo 2015 Piotr Malachowski si è reso protagonista di un’iniziativa a dir poco lodevole. Il campione polacco, infatti, ha deciso di mettere all’asta la medaglia olimpica conquistata in Brasile per ottenere fondi adeguati alle cure del piccolo Olek Szymanski, bambino di tre anni affetto da tumore al bulbo oculare (Retinoblastoma) dell’occhio sinistro.

Vincere una medaglia olimpica è il coronamento delle aspirazioni di uno sportivo – afferma Malachowsky sulla sua pagina facebook – Purtroppo questa volta non è bastato tutto me stesso per vincere l’oro ma il destino mi ha dato la possibilità di dare un valore speciale a questo argento. Appena dopo la gara, infatti, mi ha scritto la mamma di Olek chiedendo il mio aiuto per suo figlio. Il piccolo da quasi due anni, più della metà della sua vita, è malato di cancro al bulbo oculare. L’unica sua possibilità è sottoporsi a delle terapie a New York. Per questo ho deciso di mettere all’asta la mia medaglia per ottenere i fondi necessari per le cure – queste le parole toccanti dell’atleta.

Immagine

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Piotr Malachowski

 

Tag

Lascia un commento

Top